15 febbraio 2011

IN MEMORIA DI MICHAEL WOLF

di Maurizio Baiata

Mattina dell’1 Ottobre 2000. Ore 9.00.
Squilla il telefono. Qualcuno chiama da lontano, dal Canada.
È Peter Asanounotos (se ho afferrato bene il cognome) che dice: "Sono un amico del dottor Michael Wolf. L’ho incontrato nel 1997, c’è Maurizio Baiata?"
- Sono io.
"Maurizio, ti debbo dare una notizia. Ho appreso tramite un amico che il dottor Michael Wolf è venuto a mancare il 16 Settembre scorso. Mi spiace."
- Cosa posso dire?
"Maurizio, potresti farmi un favore. Michael mi aveva detto che avete scritto degli articoli su di lui. Puoi inviarmi copia dei giornali?"
- Certamente.
"Grazie."
- Sai qualcos’altro, perché i miei contatti telefonici con Michael si sono interrotti almeno un paio di mesi fa.
"No, nient’altro".

È domenica, fuori brutto tempo, salgo e scendo le scale della redazione. Chiamo Pietro Ponzo, che mi dice di aver già saputo, tramite Internet. Incredibile, nessuno ci ha avvisato. Avverto un paio di amici, decido di attendere il pomeriggio, per cercare una conferma dagli USA. Il telefono di Bobby Ferguson, la compagna di Michael Wolf che lo ha assistito sino all’ultimo, ha una segreteria pressoché impenetrabile, lascio due messaggi. Nessuna risposta. Ore 18, dall’altro capo del filo il dottor Richard Boylan mi conferma: "È così, Maurizio, Michael aveva un cancro metastatico avanzato. Se ne è andato il 16 Settembre, di mezza mattina. Soffriva moltissimo. Era un uomo molto umile. Abbiamo perso una grande anima. Dillo ai tuoi lettori, a tutti gli amici di Michael Wolf in Italia. Lui avrebbe voluto così".

È il primo Ottobre, ore 23 ore italiana.
Smontiamo una pagina del giornale. Va pubblicato qualcosa. Cerco e febbrilmente fra i capitoli di Catchers of Heaven trovo molte pagine giuste.
Questa forse non è la migliore, ma non c’è tempo, anche se il tempo non esiste.

Maurizio Baiata

dal Capitolo Ventitré (terzo Libro) di Michael Wolf:
The Catchers of Heaven - Afferrando il Cielo


LA FINE DEL VIAGGIO
O IL PRINCIPIO DI UN ALTRO
ALLEVIA IL DOLORE E MI CALMA
NELL'ESTASI NEL PERSEMPRE


Io amo il mio MEZZO DI TRASPORTO "VIVENTE", perché è vivo, si interfacciava con me, ed era la mia casa mobile. Il MEZZO DI TRASPORTO "VIVENTE" ha scelto di darsi a me. Esso mi sente meritevole perché sia mio, e il suo nome, mi è stato detto dal comandante-in-seconda, è: di nuovo, quello che suona come Toccami con i tuoi desideri. E ora solo sogni radianti e armoniosi oseranno venire nel mio spazio. Io ho incontrato, e ora amo la mia nave senza vele, e io ho incontrato e mi sono innamorato del mio MEZZO DI TRASPORTO "VIVENTE".
Disprezzerò per sempre lasciarvi, voi tutti. Volevo stare con voi così tanto, ma la mia famiglia e i miei doveri mi fanno cenno di ritornare, dove la mia famiglia naturale brama il mio ritorno. Ma io comincerò con l’inizio del viaggio e lo prenderò più alla larga possibile... con le parole. Parole, probabilmente la peggiore invenzione del genere umano. La musica, probabilmente la migliore.
"Rema, rema, rema la tua barca, gentilmente lungo il ruscello, allegramente, allegramente, allegramente, allegramente. La vita è solo un sogno".
Forse è facile abbandonarsi al PERSEMPRE; questo ex uomo urlante ci proverà sicuramente. Prova! Prova ad abbandonarti al PERSEMPRE! Perfino la mia famiglia universale non conosce del tutto il significato di questo squisito concetto; essi, comunque, sanno che è abbagliante e radiante oltre la loro comprensione attuale. Eppure deve esserci qualcuno in questo universo che sa. Questa è la ragione per cercare altre forme di vita, non solo per comprenderle, ma per vedere se loro conoscono il PERSEMPRE; Per SEMPRE; comunque sia, è lo stesso; è libero di pensare. Non misurate e non fate congetture, perché non si tratta di azioni definite. Non pensate al PERSEMPRE, lasciate solo che sia...
FLASH! Sentite tutto a riguardo! Alcuni lo hanno bello... FLASH! PARADISO! Io appartengo al PARADISO.
"Dove?" domanda il questionante di quello del PARADISO.
"Qui", risponde quello del PARADISO.
"Sulla Terra?"
"Non annoiarmi con i dettagli, ragazzo!"


Fonte: STARGATE - edicolaweb.net


LEGGI TUTTI GLI ALTRI ARTICOLI SUL DOTTOR WOLF IN QUESTA PAGINA

Nessun commento:

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...