24/08/15

COSTRUITO WORMHOLE IN LABORATORIO, SERVIRA' A VIAGGI EXTRAGALATTICI?

Sulla celebre e autorevole rivista Nature è stato pubblicato pochi giorni fa un articolo in cui si dice che un team di scienziati ha realizzato in laboratorio un wormhole, un buco di verme che “può trasmettere un campo magnetico da un punto ad un altro dello spazio, attraverso un percorso che è praticamente invisibile”.

18/08/15

EDGAR MITCHELL "GLI ALIENI CI HANNO SALVATO DA UNA GUERRA NUCLEARE"

Edgar Mitchell, il sesto uomo a camminare sulla superficie della Luna nella missione Apollo 14 non ha dubbi che è grazie all'intervento provvidenziale degli alieni che il mondo non è stato distrutto da un conflitto nucleare. "Gli alieni hanno cercato di evitare che andassimo in guerra, ed hanno aiutato a mantenere la pace sul nostro pianeta". Queste parole non sono state pronunciate da qualche ufologo con la passione per bizzarre teorie sugli extraterrestri, bensì da un astronauta. E non da uno qualunque, ma da uno dei 12 uomini ad aver camminato sulla Luna: stiamo parlando di Edgar Mitchell, che nel febbraio 1971 mise piede sul nostro satellite nel corso della missione Apollo 14.

15/08/15

INSPIEGABILE ENERGIA ALLA BASE DEI CAMBIAMENTI NEL SISTEMA SOLARE?

Negli ultimi anni si sono registrate certe anomalie, non solo nel nostro pianeta, ma anche nel nostro Sistema Solare. Ultimamente, il Sole si sta comportando in modo piuttosto anomalo. La rotazione solare sta aumentando, secondo le osservazioni della Stazione Solare Kislovodsk, nell’osservatorio Pulkovo, a San Pietroburgo, in Russia.

10/08/15

UN MONOLITE NEL MARE DI SICILIA, RISCRIVE LA STORIA?

Un enorme blocco di pietra lavorato, con tre fori regolari, sicuramente opera dell’uomo. Lo ha scoperto un’equipe di geologi in fondo al mare, nel Canale di Sicilia (foto sopra), dove una volta si trovava un’isola poi sommersa dall’acqua. I ricercatori ipotizzano che risalga a circa 10 mila anni fa e che sia il prodotto di una civiltà sconosciuta.“Non esiste nessun fenomeno naturale a noi noto capace di produrre queste caratteristiche”, hanno scritto Zvi Ben Avraham, del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Tel Aviv, ed Emanuele Lodolo, dell’Istituto di Oceanografia e Geofisica Sperimentale di Trieste, nell’articolo pubblicato dalla rivista Archeological Science. Il monolite è stato trovato a 40 metri di profondità.

23/07/15

LA MENTE E' ALL'ORIGINE DELLA MATERIA?

Il professor Antonio Giuditta è un neurobiologo, già docente di fisiologia alla facoltà di scienze dell’Università di Napoli Federico II. Tra i suoi campi di ricerca figura in particolare il ruolo del sonno nel processo di memorizzazione. Esso non riguarda soltanto il sonno paradossale o REM come si pensa solitamente, ma include primariamente anche il sonno profondo o sonno a onde lente. Quest’ultimo provvede a eliminare le tracce di memoria non essenziali. In un suo recente articolo Antonio Giuditta ha ipotizzato che le memorie siano inizialmente conservate nelle sinapsi cerebrali ma siano successivamente trasferite al livello quantico nel corso del sonno paradossale. Un altro campo di interesse del professor Giuditta è quello dei fenomeni paranormali, in particolare quelli studiati e registrati in esperimenti effettuati all’inizio del Novecento dal fisiologo della Regia Università di Napoli, Filippo Bottazzi, con la medium Eusapia Palladino. Gli esperimenti riguardavano in particolare il movimento di oggetti a distanza (telecinesi) nei quali la Palladino otteneva risultati spettacolari.

09/07/15

UFO E USO FOTOGRAFATI DALLA MARINA AMERICANA NEL 1971? LE FOTO

Il sito The Black Vault ha pubblicato una serie di foto enigmatiche di oggetti non identificati. Il materiale è stato inviato dal ricercatore Alex Mistretta. L'uomo avrebbe condiviso le fotografie per motivi di studio e per venire a capo del mistero. Tutto è cominciato quando Mistretta ha sentito -da una delle sue fonti in Europa- di alcune immagini pubblicate da una rivista francese sul paranormale, chiamata Top Secret.

08/07/15

FRANCIA, GIORNALISTA SPORTIVO NELSON MONFORT "HO VISTO UN UFO NEL 1985"

Non è la prima volta che la cronaca ci informa di numerose personalità al mondo che siano state testimoni, almeno una volta nella loro vita, di un incontro - a distanza o ravvicinato - con un UFO (Unidentified Flying Object, oggetto volante non identificato). Una di queste personalità, di cui dà notizia il quotidiano online, in lingua francese, Voici del giorno 7 luglio 2015, è il presentatore e giornalista sportivo transalpino Nelson Monfort (foto in alto ndr), il quale confessa di aver visto un UFO nel 1985.

26/06/15

L'ENIGMA TUNGUSKA: CI FU UN INTERVENTO ALIENO?

Il 30 Giugno 1908 un colossale lampo illuminò il cielo sopra la Siberia dopo che una devastante esplosione 1000 volte più potente della bomba atomica sganciata su Hiroshima si propago' in aria distruggendo la vegetazione sottostante. L'incredibile esplosione che provocò ingenti danni in un'area di oltre 400 miglia quadrati fu udita da molti testimoni che all'epoca abitavano negli sperduti villaggi della Siberia. La cosa sorprendente di questo episodio è che il calore generato dalla forte esplosione fu percepito a centinaia di miglia di distanza mentre il cielo sopra il Nord Europa fu illuminato per diversi giorni da una inquietante luce rossa. Molti di coloro che avevano assistito all'esplosione, ricordano di aver visto nel cielo, poco prima dell'evento, la sagoma ovale di un enorme oggetto volante.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...