29/01/15

STARSEED - ANIME DI MONDI EVOLUTI INCARNATE SUL PIANETA TERRA

I membri di diverse confederazioni interstellari – molte delle quali hanno i rispettivi rappresentanti attualmente incarnati fisicamente sulla Terra – si sono avvicinati al nostro Pianeta per aiutarci in questo periodo critico e drammatico al fine di influenzare e contribuire al cambiamento di coscienza dell'essere umano e a elevare le vibrazioni del nostro mondo.
Ci sono molte e diverse classi di Servitori che hanno ora assunto la forma umana sulla Terra e che provengono dai piani superiori di vari sistemi stellari. Questi esseri benevoli, solerti e impegnati, chiamati starseed hanno scelto di scendere nelle dense sfere dei nostri corpi planetari per guidare (con non pochi sforzi e problemi) l’umanità in un compito molto importante.

REINCARNAZIONE: UN BAMBINO FORNISCE DETTAGLI DELLA SUA PRECEDENTE VITA

Il dottor Erlendur Haraldsson, psicologo e professore emerito alla University of Iceland, a Reykjavik, ha condotto molti e approfonditi studi sulla reincarnazione. In particolare ha evidenziato un caso su cui ha iniziato ad indagare nel 2000, riguardo un bambino di nome Nazih Al-Danaf il quale ha fornito memorie corrette sulla sua precedente vita.

Il dottor Haraldsson ha collaborato insieme al ricercatore libanese Majd Abu-Izzeddin per intervistare i membri della famiglia di questo bambino e la famiglia del deceduto di cui Nazih afferma di essere la reincarnazione. Tutti i testimoni sono stati intervistati più volte a distanza di alcuni mesi e le storie sono rimaste più o meno sempre le stesse. La testimonianza che ha colpito di più è quella della moglie del deceduto, che ha testato la conoscenza del ragazzino sulla sua vita con suo marito.

28/01/15

SCOPERTO UN SISTEMA SOLARE CON 5 SOSIA DELLA TERRA

La vita nell'universo potrebbe essere non soltanto molto diffusa, ma antichissima. È lo scenario aperto dalla scoperta di 5 pianeti dalle dimensioni confrontabili a quelle della Terra. Questo sistema solare, antico oltre il doppio del nostro, si è formato infatti 11,2 miliardi anni fa. Annunciato sull'Astrophysical Journal, il risultato si deve al gruppo di ricerca guidato da Tiago Campante, dell'università britannica di Birmingham.
Rappresentazione artistica del sistema della stella Kepler-444 con i cinque pianeti simili alla Terra (fonte: Tiago Campante/Peter Devine)

IL NINGEN: UNA CREATURA UMANOIDE SI NASCONDE NEL MARE ANTARTICO?

Esiste una creatura marina dalle sembianze quasi-umane? secondo presunte testimonianze sembrerebbe di sì. Il Ningen è il nome di un criptide comparso recentemente nella cultura giapponese dopo essere stato avvistato da dei pescatori. Benchè esistano foto e video (da predere con le dovute cautele) l'esistenza di questa creatura non è stata ancora verificata. La parola giapponese "Ningen" tradotto in italiano significa "Umano". Il Ningen è descritto come una creatura simile a una balena, ma che ha delle somiglianze anatomiche l'uomo.


27/01/15

ROMANIA, L'ENIGMA DI UNA INCREDIBILE STRUTTURA DENTRO I MONTI BUCEGI: SI TRATTA DI ANTICA BASE ALIENA?

La curva dei monti Carpazi che prende il nome di Bucegi si porta sulle spalle da secoli le etichette esoteriche più disparate. Luogo di singolari attrazioni turistiche d’origine geologica come la sfinge e la babele, racchiude una moltitudine di fenomeni mistici riferiti quotidianamente dalle testimonianze degli abitanti del luogo.

Si tratta di avvistamenti di esseri eterei o mitologici, spesso confusi per elementi religiosi (molte croci cristiane si trovano nei luoghi delle “apparizioni”) e sopratutto misteriose scomparse tra le nebbie di quei monti.

24/01/15

ALTRA ANOMALIA LUMINOSA SU MARTE: UN DISCO VOLANTE?

L'ennesima anomalia marziana scoperta il 20 gennaio 2015 dal ricercatore Streetcap1 ha tutte le caratteristiche morfologiche del classico disco volante che tutti conosciamo. L’anomalia è un oggetto luminoso che si staglia nel cielo sopra le montagne del pianeta rosso e presenta sulla parte superiore una superficie rialzata e in quella inferiore un rigonfiamento, tutte caratteristiche note nella casistica degli avvistamenti di oggetti di natura extraterrestre.


23/01/15

UN TUNNEL SPAZIO-TEMPORALE CHIAMATO VIA LATTEA

Un gruppo internazionale di ricercatori, che ha coinvolto anche la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste, porta avanti questa ipotesi teorizzando l’esistenza di tunnel spazio-temporali magari grandi anche come la nostra galassia.
Ricordate il famoso wormhole di cui tanto si è parlato per il film campione d’incassi Interstellar? Si tratta di un trucchetto della relatività generale, come ha scritto qualche tempo fa Giovanni Bignami, presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), commentando proprio il film a cui ha collaborato il fisico teorico Kip Thorne.

22/01/15

UFO DALLA ISS, LA NASA INTERROMPE LA DIRETTA STREAMING

Durante una diretta streaming della NASA, le telecamere della Stazione Spaziale Internazionale inquadrano in lontananza un misterioso oggetto al di sopra dell'atmosfera terrestre.
Pochi attimi dopo, appare un messaggio di scuse dell'agenzia spaziale americana, che per problemi tecnici ha dovuto interrompere il collegamento.

Il video riprende, ma con un'inquadratura diversa rivolta verso il cielo della Terra. Bella, poetica e spettacolare, certamente, ma c'è chi ha trovato più strano che meraviglioso il cambio repentino di "scena" e l'improvviso black out delle telecamere. Proprio in coincidenza dell'avvistamento di quello che a tutti gli effetti è un UFO.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...