5 dicembre 2016

Roswell: "Ho visto Due Corpi nell'UFO precipitato"

crediti Getty Youtube - Express.co.uk
Tra pochi mesi, gli occhi del mondo “alternativo” saranno tutti puntati su Roswell, per il 70esimo anniversario di quello che è ritenuto il più famoso crash di un disco volante della storia. Un episodio davvero molto celebre, avvenuto all’inizio del luglio 1947, vicino a questa cittadina del New Mexico, sul quale è stato scritto tutto e il contrario di tutto. Ma ora arriva una nuova testimonianza. A pubblicarla, è stato il quotidiano britannico Express.CO.UK, riportando come fonte il MUFON. La più vasta organizzazione ufologica del mondo ha ricevuto il resoconto di un sedicente ingegnere in pensione (anonimo) che avrebbe a sua volta ottenuto rivelazioni choccanti sul caso Roswell da un saldatore (anonimo anche lui) ormai scomparso da decenni. Quell’uomo avrebbe avuto il compito di tagliare la lamiera di uno strano oggetto dentro il quale avrebbe visto due cadaveri ancora più strani. Una storia intrigante, senza prove però. E senza un nome e un cognome per poter effettuare una verifica.

29 novembre 2016

Starseed - Life Mission (è tempo di ricordare..)

“Bene. E ora che so di essere uno starseed, cosa faccio?”

Potenzialmente, ogni essere umano è in grado di avvertire, a livello profondo, che la propria vita abbia un proposito che la indirizzi verso un fine. Ciò è particolarmente vero per gli Starseed, poichè per essi la realizzazione di questo proposito è il vero scopo dell’incarnazione e costituisce un’assoluta priorità di vita. La Life Mission è il motivo per cui ogni starseed si trova qui sulla Terra: essa è l’espressione ideale e concreta della pianificazione spirituale pre-incarnativa che noi stessi abbiamo scelto. Il desiderio interiore di riconnettersi alla nostra mission è sperimentato come un intenso senso di necessità nel trovare il nostro ruolo nella vita e nel godere del senso di pienezza che ci infonde. Gli starseed, più degli esseri umani, sentono costantemente a livello subliminale la sensazione di dover fare qualcosa di importante e di speciale che non sempre è incasellabile nei ruoli o nelle professioni della vita ordinaria.

31 ottobre 2016

Il Mistero delle Grotte di Burrows

..."Questi semidei erano i discendenti di creature immortali provenienti da altri mondi che, nella notte dei tempi, giunsero sulla terra a bordo di veicoli spaziali “infuocati” e che vi rimasero abbastanza a lungo da portare a termine delle manipolazioni genetiche"...

Nel 1982 Russel Burrows, classe 1935, già combattente in Vietnam nelle Forze Speciali e agente di custodia, rivelò pubblicamente di avere scoperto in un complesso di cavità sotterranee, durante una battuta di caccia nel sud dell’Illinois, 3–4000 frammenti di roccia, incisi con una varietà di curiosi disegni, geroglifici e scritte. Sono un sistema di cunicoli e grotte, all’interno dei quali, erano nascosti, non soltanto corpi mummificati racchiusi in sarcofagi, ma anche migliaia di incisioni su pietra, sculture, tavole e manufatti in oro massiccio.

27 ottobre 2016

Spagna: il Ministero della Difesa rilascia i suoi File segreti sugli UFO

Crediti foto: Getty Images
“L’oggetto aveva la forma di un rombo, con quattro luci bianche sui vertici, e una luce centrale più intensa, emessa in modo intermittente approssimativamente in qualche secondo“. Così descrive, nel 1978, un tenente dell’aerodromo militare di Agoncillo, Logrono, il volo di uno strano oggetto con direzione est-ovest. Avvenne una mattina di luglio, quando un soldato in servizio all’aerodromo informò di vedere qualcosa di strano nel cielo. Anche un tenente e un caporale furono in grado di osservare, per cinque minuti, quell’oggetto non identificato. Tutti e tre furono concordi nell’affermare che l’oggetto volava ad un’altitudine di mille metri, a bassa velocità e senza emettere alcun rumore. Non furono però d’accordo sulle luci dell’oggetto. Uno affermò che aveva quattro luci al vertice del rombo, mentre un altro ne vide tre, una in ciascun punto del triangolo.

6 ottobre 2016

Dan Burish e la S-4, dove il Majestic 12 teneva in vita gli Alieni recuperati dagli UFO Crash

Questo articolo si basa su informazioni che Ron Garner mi fornì durante un incontro avvenuto a Laughlin, in Nevada, nel Febbraio 2009. Garner si presentò come referente del microbiologo Dan Burisch, all’epoca operativo nel settore tecnico scientifico del Majestic 12, il gruppo super segreto a cui da oltre 50 anni farebbero capo le attività di intelligence USA (e non solo) rispetto alla presenza – dal 1947 ad oggi – di Entità Biologiche Extraterrestri (EBE) nelle basi sotterranee in territorio statunitense. Ron Garner è morto a Los Angeles il 14 Marzo 2015. Poco prima di morire aveva rilasciato un’intervista in video all’autorevole ricercatore Bob Wood. Qualunque sua documentazione è scomparsa. Quanto segue è la fedele cronaca delle conversazioni intercorse fra Ron Garner e il sottoscritto.

La “clean sphere”, la biocapsula asettica situata al quinto livello sotterraneo della S-4 (Area 51). Illustrazione di Michael Schratt.

3 ottobre 2016

Le Ziguratt dei Sumeri? Aeroporti verso il Mistero


Per il ministro iracheno Finjan da lì si partiva per viaggi nello spazio. In molti condividono l’idea che gli alieni abbiano istruito le antiche civiltà

Il ministro dei Trasporti iracheno, Kazem Finjan, ha detto in una conferenza che gli antichi Sumeri, vissuti nel suo paese 5000 anni fa, avevano costruito aeroporti dai quali partivano per viaggi nello spazio. Molti ne hanno dedotto che con l’Iraq, per quanta buona volontà uno ci metta, non c’è niente da fare. Ma per gli avidi lettori dei libri dell’ex corrispondente dell’Economist Graham Hankock, la dichiarazione di Kazem Finjan è stata solo una conferma di cose che già sapevano: nella storia umana, non tutto è andato come ci hanno raccontato a scuola.  

13 settembre 2016

"Esperienti" - Incontro con Gennaro Pepe


"Il messaggio chiave che il Dott. Pepe “riporta e trasmette” tramite i suoi “esperienti”, in ogni sua conferenza, è relativo ad una frequente testimonianza dell’indicazione aliena di un Passaggio Dimensionale ormai imminente".

In occasione del Convegno dello scorso 4 Giugno ad Avellino “Misteri&Cospirazioni” – dal Nuovo Ordine Mondiale al Cover-up sui Visitatori Extraterrestri – abbiamo incontrato Gennaro Pepe, medico psicoterapeuta-ipnoterapeuta.

7 settembre 2016

Militare protagonista di un Avvistamento UFO a Riposto, Catania

Dal Centro Ufologico Siciliano (CUS) - Avvistamento U.F.O. Unidentified Flying Object del 3 Settembre 2016 - Italia, Torre Archirafi, Riposto (CT), ore: 05:30 circa. Uno dei più intriganti casi di avvistamento che abbiamo ricevuto in questi ultimi anni. Andiamo ai fatti, ascoltando le dichiarazione del testimone:
Correvo nel lungomare di Torre Archirafi concentrato nella respirazione e nella strada in direzione Torre Archirafi-Riposto quando alzando la testa al cielo in direzione a est verso il mare e nell'orizzonte mi accorgevo dell'esistenza di una anomalia nel cielo. In un primo momento ho pensato che era solo il sole che da li a poco era in procinto di sorgere e dava alle nuvole con un gioco di luci e ombre più luminosità con i raggi solari. Ma non era il sole sembrava più una forma od un oggetto a forma di disco, che era già presente al momento in cui mi accorgevo della sua presenza.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...