22 agosto 2011

21 DICEMBRE 2012: FINE DEL MONDO O NUOVO INIZIO? L'ANNO DEI MAYA E DEI SUMERI NEL DOCUMENTARIO DI OLOS

di Domenico Costantino

Ormai il conto alla rovescia e’ gia cominciato sin dall’inizio nei nostri editoriali abbiamo cercato di spiegare che cosa, potrebbe,il condizionale e’ d’obbligo accadere nell’anno 2012 e soprattutto il 21 dicembre il giorno del solstizio d’inverno. La fine del mondo? Non necessariamente! Tutti ci auguriamo che non sia cosi ma di fronte a cio’ che sta accadendo nel mondo non possiamo che fermarci a pensare: cambiamenti climatici,terremoti ed eruzioni molto frequenti ed a fare da cornice una crisi economica che sembra infinita .. si ho detto crisi economica perche’ fra l’anno 2012 e la crisi potrebbe esserci un collegamento un qualcosa di misterioso che non tutti sappiamo.
Con questa premessa vi presento in esclusiva sul nostro portale un documentario di OLOS 2012 che hanno scelto noi per cominciare a diffondere il loro lavoro. Buona visione:

Olos 2012 premessa:

Il mondo si sta avvicinando all’incontro con il momento che i Maya definivano “La fine del tempo conosciuto”.Il 21 Dicembre 2012 è la data indicata dal Calendario Maya per segnare la fine di questo mondo, almeno per come lo conosciamo,o pensiamo di conoscerlo.Ma chi erano veramente i Maya?Perché dovremmo affidarci alla conoscenza di un popolo esistito più di 5000 anni ?ANTONIO GIACCHETTI (esperto di Civiltà Maya) e FABIO MARCHESI (scienziato)ci aiuteranno a comprendere e ad approfondire gli argomenti, inevitabilmente correlati,al tempo in cui stiamo vivendo.La Terra sta subendo una rapida evoluzione. Le sue vibrazioni aumentano, i suoi poli si stanno spostandoe ovunque il clima si sta modificando. Secondo gli studi e le ipotesi di Gregg Braden, i poli potrebbero invertirsi nel 2012. Le librerie e la rete informatica pullulano di testi che affrontano, da diversi punti di vista, un tema sempre più sentito.Film e documentari ci narrano di prossimi cataclismi.Molti si chiedono: “Cosa ne sarà di noi?”, spostando, come sempre, l’attenzione sulla paura.La domanda giusta però è questa: “Cosa significa, o cosa dovrebbe significare questo momento per la razza umana, e per ogni singola nostra esistenza?”Anche un’altro antico popolo ci parla dei nostri tempi,i Sumeri ci narrano di Nibiru, il Pianeta degli Dei,e se i calcoli dei Sumeri sono esatti, Nibiru dovrebbe prestoentrare nel nostro sistema solare, portando con sé tutte le risposte.Siamo consapevoli delle critiche che potrebbero arrivare, ma questo tipo di critiche non sono importanti nè rilevanti per noi.Ti ringraziamo per la tua collaborazione e per il tuo appoggio.
A presto, Federico Floris e Sonia Fossi.


Ed ecco i video in 5 parti;



4 commenti:

Federico ha detto...

Annalisa tu cosa pensi accadrà? Io a volte non so cosa pensare, molte volte spero in qualcosa di buono e bello... altre volte invece ho un po timore, però quando ci penso alla fine mi dico...
Se dovesse succedere qualcosa di brutto perchè fin ad ora non è accaduto nulla? Dunque mi rincuoro.

Annalisa ha detto...

Ciao Federico io non credo ai catastrofismi globali, fine del mondo, impatti con corpi celesti, etc, etc,.. ma credo che sia già in corso un Cambiamento nella Coscienza umana che avrà un culmine l'anno prossimo - si tratta di nuove frequenze che giungono dal Centro Galattico - .. credo che ci stiamo avviando verso un nuovo tipo di Mondo che conterrà umani con una Coscienza e Spiritualità più evolute... molti sono già tra noi e lavorano per cambiare questo pianeta (seppur con fatica). Questo attuale tipo di mondo sta finendo, si sta sgretolando, difatti lo vediamo nelle profonde crisi in ogni dove e in tutti i settori anche nella Natura. E' come una muta.
Per me il 2012 rappresenta un nuovo Inizio.. secondo gli antichi Maya è l'anno in cui si chiude l'attuale vecchio ciclo cosmico e ne inizia un altro, diverso e migliore. E richiede gli sforzi di tutti.

the rock ha detto...

Cara annalisa vorrei porti una domanda,come sai io sono molto scettico sul 2012 e la fine del mondo,io stò aspettando la rinascita o ri-creazione da colui che i cristiani chiamano Dio,altri lo chiamano l'energia primordiale ecc ecc.
ma la mia domanda è questa saresti disposta a sopportare la fine di quest'universo attraverso il decadimento atomico o del falso vuoto,pur di poter rinscere in una nuova creazione (un nuovo universo)creato da Dio in cui noi avessimo un livello spirituale e materiale elevato per farti un esempio conosciuto raggiungessimo la perfezione fisica,mentale e spirituale?
Fammi sapere ok Ciao e grazie per i tuoi meravigliosi articoli!

Annalisa ha detto...

Ma certo, quella della fine del mondo 2012 è una panzana creata dagli speculatori occidentali.. la profezia Maya parla di trasformazione della Coscienza umana, ma anche della fine di un "tipo" di mondo, il nostro, e difatti sta andando a rotoli.. ed è un bene, questo è il cambiamento. La rinascita avviene già, sta giò avvenendo. Non ci sarà nessuna fine dell'universo, ma è vero che c'è (almeno sulla nostra Terra, compreso il sistema Solare) in atto da qualche anno, ora in fase di intensificazione, un cambiamento a livello atomico, frequenziale e di DNA che è originato dalle nuove energie che provengono dal Centro Galattico che è un buco nero. Ma non tutti sono connessi con questo cambiamento. Dio siamo noi the rock, è la Natura.. non è una entità separata, tutto ciò che vive è Dio e noi siamo i creatori della nostra vita e dobbiamo rispettare questo pianeta che ci ospita. Sono disposta sì, quindi, io sono con e per il Cambiamento. Ciao.

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...