18 agosto 2015

EDGAR MITCHELL "GLI ALIENI CI HANNO SALVATO DA UNA GUERRA NUCLEARE"

Edgar Mitchell, il sesto uomo a camminare sulla superficie della Luna nella missione Apollo 14 non ha dubbi che è grazie all'intervento provvidenziale degli alieni che il mondo non è stato distrutto da un conflitto nucleare. "Gli alieni hanno cercato di evitare che andassimo in guerra, ed hanno aiutato a mantenere la pace sul nostro pianeta". Queste parole non sono state pronunciate da qualche ufologo con la passione per bizzarre teorie sugli extraterrestri, bensì da un astronauta. E non da uno qualunque, ma da uno dei 12 uomini ad aver camminato sulla Luna: stiamo parlando di Edgar Mitchell, che nel febbraio 1971 mise piede sul nostro satellite nel corso della missione Apollo 14.

In un'intervista al Mirror Online, Mitchell ha rilasciato alcune dichiarazioni sulle "visite" che civiltà aliene avrebbero fatto sul nostro pianeta, basandosi sulla propria esperienza come pilota militare, astronauta e non solo: una parte delle sue conoscenze in materia deriverebbero infatti, secondo quanto spiegato dal sesto uomo ad aver camminato sulla Luna, dal fatto di essere cresciuto ad Artesia. Si tratta di una cittadina del Nuovo Messico, a meno di un'ora d'auto da Roswell, il luogo dove (almeno secondo gli appassionati di UFO) nel 1947 si sarebbe schiantata una navicella aliena.


Non solo: Artesia si trova a poca distanza anche da White Sands, l'area per test missilistici nella quale nel luglio 1945 fu eseguito il primo test di una bomba atomica. Ed è proprio questa zona che, secondo Mitchell, ha rappresentato un forte punto di interesse per gli alieni: "Volevano conoscere le nostre capacità militari. La mia esperienza personale dopo aver parlato con delle persone ha reso chiaro come gli extraterrestri abbiano cercato di evitare che andassimo in guerra, ed abbiano aiutato a mantenere la pace sul nostro pianeta".


"Ho parlato con molti ufficiali dell'aeronautica che hanno lavorato a questi silo [nucleari] durante la Guerra Fredda", ha aggiunto Mitchell. "Mi hanno detto che degli UFO venivano visti frequentemente sopra le loro teste, e che spesso disabilitavano i loro missili. Altri funzionari di basi sulla costa pacifica mi hanno detto che i loro missili venivano frequentemente abbattuti da navicelle aliene".


A cura di Noiegliextraterrestri

riferimento

Condividi basta un click!

1 commento:

ETRUSCO ha detto...

Notizie che sapevano giá,anche se veniva tutto insabbiato come al solito

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...