18 gennaio 2009


Ufo Disclosure: nuovi orizzonti si prospettano per l'America di Obama



Grazie ad Obama cambiano i vertici delle piu' importanti Agenzie Governative. Gli ufologi sono fiduciosi su di una possibile apertura sugli UFO.


di Raffaele Di Nicuolo


Il neo eletto presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha nominato da poco due outsider a capo delle principali agenzie di Intelligence. Edward Leon Panetta di anni 70 e' stato nominato Direttore della CIA e l'Ammiraglio in pensione Dennis Blair di 61 anni che e' stato chiamato a coordinare l'Intelligence Nazionale, atta a controllare tutte le Agenzie Governative.Leon Panetta nel corso degli anni ha collaborato attivamente con il Governo Americano in diverse occasioni. E' un uomo di esperienza e grandi capacita' mentali organizzative ed alcuni esperti di Esopolitica pensano che questa personalita' potrebbe contribuire a costringere la CIA a rivelare il suo archivio di X-Files sugli UFO e tutte le informazioni inerenti alla questione extraterrestre.L'ultima volta che un'Amministrazione Democratica ha assunto un "estraneo" a capo della CIA per curiosare e rendere pubblici misteri di Stato falli' miseramente e quasi nulla di rilevante emerse. Infatti l'ex direttore della CIA James Woosley all'epoca della sua nomina manco' di esperienza e forza mentale per ottenere il rilascio di materiale inedito ed interessante sugli UFO. Secondo molti Woosley fu troppo fiducioso e poco incisivo e fu facile preda di coloro che vollero mantenere il silenzio.Leon Panetta e' un uomo scaltro, fu Capo di Stato Maggiore sotto Clinton dal 1994 al 1997 e quindi ha tutti i presupposti per poter contrastare i grandi poteri occulti che da tanti anni ingannano i cittadini con le loro perpetrate menzogne .Evidentemente la sua nomina e' anche dovuta al fatto che Panetta dovra' ricostruire una credibilita e riportare moralita' all'interno dell'Agenzia, che nel corso del tempo e' stata autrice di parecchi errori, uno fra tutti la guerra in Iraq. Inoltre e' un esperto di burocrazia e quindi difficilmente sifara' mettere nel sacco dai subalterni della CIA che detengono i segreti dei veri X-Files. Uno di questi personaggi che potrebbe avere la chiave di accesso a queste informazioni e' Stephen Kappes, da 27 anni impiegato alla CIA e attualmente Vice Direttore della stessa. Panetta dovra' giocare d'astuzia per poter accedere a documenti Top Secret ed aggirare l'abile burocrazia.La coscienza collettiva verso queste tematiche nel mondo e' cresciuta parecchio nell'ultimo decennio e secondo il ricercatore UFO ed esperto di Esopolitica Micheal Salla nel 2008 c'e stato un aumento nella consapevolezza generale e proprio dalla politica arriveranno le risposte che cerchiamo su cio' che realmente i Governi sanno sulla vita extraterrestre.Si e' verificato un netto cambio di tendenza soprattutto fra i ricercatori che oggi sono molti piu' inclini a fare domande ai politici isulla questione rispetto che in passato, piuttosto che ricercare sul campo e cercare prove dell'incontroverbile presenza aliena sul nostro pianeta. Secondo il Dr. Salla nel 2008 c'e' stato un forte cambiamento di tendenza nella percezione generale dell'Esopolitica da parte dei ricercatori, dei Governi, ma soprattutto della gente comune e sempre piu' persone cominceranno a farsi domande e pretenderanno esaustive risposte su questi esseri provenienti da altrove. Pare che il neo presidente stia preparando con cura il terreno per poter divulgare il mistero a piccoli ma significativi passi.Una recente riflessione e' stata pubblicata dal Dr. Micheal Salla in riguardo anche sulle famose riunioni segrete che si terrebbero alle Nazioni Unite per una pianificazione di una possibile rivelazione di informazioni extraterrestri al grande pubblico. Dalle varie informazioni che le misteriose fonti sono state in grado di fornire, si e' capito che la Marina Militare Americana sarebbe favorevole a sostenere la divulgazione internazionale. Un forte segnale in questa direzione e' anche arrivata proprio da Barack Obama che ha nominato l'ex Ammiraglio Dennis Blair Direttore dell'Intelligence Nazionale (DNI National Intelligence) e l'ex Marine Jim Jones come Consigliere per la sicurezza nazionale.Stiamo assistendo dunque, alla nascita di una alleanza dei Democratici, che dovra' proseguire gli sforzi dell'amministrazione Clinton a favore dell'apertura, e ' con il prezioso sostegno della Marina Americana. La strategia ideale potrebbe essere il posizionamento degli uomini di fiducia del Presidente in ogni possibile delicato incarico di modo da costringere coloro che ancora detengono quasi indisturbati i fili di controllo ad aprire i documenti.. Una delle preoccupazioni che il neo Presidente Obama ha manifestato anche in campagna elettorale e' la forte diminuzione delle risorse combustibili fossili e la ricerca di energie alternative. Proprio dalle tecnologie ricavate dalla retro- ingegneria dei velivoli recuperati nell'arco degli anni potrebbero arrivare le risorse per risollevare le sorti del pianeta e portare la civilta' ad un nuovo piano di coscienza.Il risultato finale di tutte queste manovre politiche dovrebbe essere la diffusione e lo sviluppo di energia alternativa nonchè l'apertura di files sugli UFO in un futuro abbastanza prossimo. Ma la domanda che ci poniamo e' la seguente: “ Il genere umano e' pronto a tutto questo?

fonte: Centro ricerche Ufo Liguria

Nessun commento:

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...