19 aprile 2011

INTERVISTA ALLA NIPOTE DELLO SCERIFFO CHE VIDE I ROTTAMI DI ROSWELL



Il sito Open Minds è riuscito ad ottenere un'intervista esclusiva con Christine Tulk (foto in apertura), la nipote dello sceriffo George Wilcox, che fu uno dei primi testimoni a vedere i rottami dell'UFO crash di Roswell. George Wilcox (foto in basso) all'epoca era lo sceriffo della contea di Chaves con l'ufficio nella città di Corona, che è vicina al ranch Foster, ossia il luogo in cui sono stati trovati i rottami. Mac Brazel, un uomo che lavorava presso il ranch trovò dei rottami e li portò a Corona per mostrarli allo sceriffo. Wilcox successivamente contattò il Roswell Army Air Field (RAAF) i quali hanno inviato un ufficiale dei servizi segreti, ovvero il maggiore Jesse Marcel, insieme al Capitano Sheridan Cavitt con il Counter Intelligence Corps (CIC). Christine ha detto che non ha mai conosciuto sui nonno perchè morì due anni prima che lei nascesse. Inoltre, inizialmente, non aveva dell'interesse per il caso Roswell e nemmeno ne sapeva molto. Le cose cambiarono quando lei ha poi partecipato ad un evento promosso dal principe del Liechtenstein, Hans Adam. Egli nutriva interesse per l'Ufologia e aveva sponsorizzato la ricerca sugli UFO, tra cui una conferenza il cui obiettivo era quello di radunare i migliori testimoni di Roswell. La madre di Christine e la zia di sua madre furono invitate a partecipare a questo evento, e anche Christine è voluta andare. Fu a quella conferenza che le si aprirono gli occhi sugli incredibili eventi che accaddero nel 1947. Ha detto che è stato molto commovente per lei incontrare altri testimoni e sentire quello che avevano da dire. La sua famiglia era il "sale della Terra" - ha detto, (modo di dire che intende gente buona e semplice, ndr) e questo la rattrista perché è convinta i suoi familiari sono minacciati dal governo di mantenere il silenzio sugli eventi di Roswell. E aggiunge: "E una cosa triste, perchè tu prendi degli individui e li metti in una situazione in cui hanno paura." Christine crede che questi eventi hanno avuto un grande impatto su suo nonno, "Tutta la mia famiglia è convinta che queste cose lo affliggevano e che non le ha mai accettate". Christine che vive nella zona di Phoenix ha assistito ad un avvistamento UFO molto simile alle famose "Luci di Phoenix" del 1997: era il 2007 e ha visto una fila di cinque sfere perfettamente allineante, e la quinta ha anche girato attorno alle altre sfere. Dopo questo suo avvistamento, e l'apprendimento del calvario vissuto dalla famiglia, ora è fortemente convinta che gli UFO sono là fuori.


IL VIDEO DELL'INTERVISTA COMPLETA




Traduzione a cura di Noiegliextraterrestri.blogspot.com




.

Nessun commento:

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...