22 dicembre 2011

UE SHOCK: TEMPESTA SOLARE CATASTROFICA, ESISTE RISCHIO REALE

Alla fine abbiamo l’ufficialita’ anche da parte dell’Unione Europea. La Commissione europea ha presentato infatti, una relazione dove si parla del “crescente rischio che si verifichi un evento tecnologico, causato da una tempesta solare, di dimensioni catastrofiche“, che andra’ a interessare le infrastrutture terrestri come le reti elettriche, di telecomunicazioni, navigatore satellitare o le banche. Il rapporto osserva che visto il prossimo “massimo solare” atteso per il 2013, occorre nei prossimi mesi intensificare le ricerche e le analisi, in modo da comprendere meglio il potenziale impatto di meteorologia spaziale su alcune infrastrutture. Il rischio di un possibile black-out a causa di una tempesta solare in un tempo relativamente breve è “alta” e il rapporto evidenzia come la società non sia tuttavia preparata ad affrontare questo prossimo evento. La Commissione europea propone di definire le responsabilità e una linea guida di comunicazione, prima che si verifichi l’evento, in modo che tutti possano reagire in caso di allarme. Per questo motivo sono allo studio protocolli d’intervento all’allarme, ai quali succederanno poi svariate simulazioni (stress test) per contribuire ad aumentare la consapevolezza degli attori e di identificare le lacune e le debolezze nelle procedure di emergenza.

fonte

9 commenti:

Annalisa ha detto...

Questo il link ufficiale da cui è tratta la notizia http://www.europapress.es/sociedad/ciencia/noticia-comision-europea-admite-riesgo-creciente-tormenta-solar-catastrofica-20111219140126.html

simone708 ha detto...

Brrrrrrrrr.... Mi ricorda la tempesta solare di neutrini del film "2012", che era proprio la causa della catastrofe qui sulla Terra, perchè i neutrini -sebbene pressoché privi di massa- aumentavano la temperatura del mantello terrestre provocando terremoti paurosi (ed esagerati nel film).
Forse Hollywood sa molte più cose di quanto noi pensiamo, e i registi in qualche modo ci "avvertono" dei pericoli incipienti... Che ne dici?

Anonimo ha detto...

Questo è il link originale
http://ipsc.jrc.ec.europa.eu/fileadmin/repository/sta/docs/SWAD_OUTCOME_EUR.pdf
oppure
http://ipsc.jrc.ec.europa.eu/fileadmin/repository/sta/corsa/docs/programme-with-presentations.pdf
Io non voglio fare il catastrofista...ma è meglio prepararsi che non potersi più preparare! E' Lapalissiano! e Simone 708 ha visto in parte bene, perchè l'altra parte che non ha visto è quella dei capitali in movimento! Perchè le borse scendono? Tutti i ricchi fanno cassa! Follow the money! per recitare un proverbio dei Trader! Perciò, non è solo hollywood a mettere le mani avanti! ma anche i possessori di grandi capitali forse si stanno preparando al blocco digitale globale. Pensate ad un miliardario che non può usare la sua carta di credito...poverino!
Spero sempre che qualcuno un giorno mi prenda in giro perche mi sono sbagliato! Auguri a tutti
DottorAle

Annalisa ha detto...

Riunione a Bruxelles il 25-26 Ottobre scorso per discutere sulla prossima castrofica tempesta solare prevista nel 2013, bene bene, e come al solito il popolino non è stato avvisato tramite i bravi media di questa importante discussione in sede UE.
Grazie mille DottorAle dei link.
Chi può li faccia girare il più possibile.

STEFANO BARTOZZI ha detto...

Ciao Annalisa,seguo il sole essendo un esperto di meteorologia e climatologia,ti assicuro che quello della tempesta solare è un evento già avvenuto nel passato,esattamente nell'estate del 1859,fu chiamato evento Carrington dal nome del suo scopritore(vedi wikipedia)all'epoca non produsse danni se non al telegrafo(esisteva solo quello) oggi con i satelliti e le numerose centrali a terra metterebbe in ginocchio il pianeta.

Quello che volevo dirti è che attualmente non si vedono pericoli all'orizzonte di questo genere,credo siano solo allarmismi al momento ingiustificati,prima menzionavano la tempesta per il 2012,ora è per il 2013,sono molto scettico e ti dico anche il perchè,il nostro sole magneticamente sta vivendo uno dei massimi più bassi da un centinaio di anni a questa parte,tanto che si paventa un ritorno nei prossimi anni a condizioni di freddo in stile del 1700-1800,la nostra stella sembrerebbe andare incontro ad un minimo molto profondo in stile Dalton o addirittura Maunder.

Riepilogando,la possibilità del ripetersi di un evento come il Carrington al momento con questa situazione non sussistono,questo per tranquillizzare un pò i meno esperti.Un abbraccio.STEFANO

Annalisa ha detto...

Speriamo alla fine sia come dici tu... grazie dell'intervento. Un caro saluto.

Anonimo ha detto...

....FREDDO?....MAI VISTO UN INVERNO COSI' CALDO ( AMMESSO DI POTER PARLARE DI STAGIONI COME DOVREBBERO ESSERE ). ANDREA.

Zret ha detto...

Sinceramente ci vedo una mistificazione "scientifico"-governativa: intendono forse scatenare un'apocalisse elettromagnetica, attraverso HAARP e scie chimiche, per incolpare il Sole, il tutto come pretesto per i loro nefandi, innominabili scopi.

Ciao

silvio ha detto...

Purtroppo il sole è la causa percui noi siamo qui e sarà la causa percui noi ce ne andremo,quindi qualsiasi anomalia o segnale ci stia dando non dobbiamo cercare di imparare a prevedere o prevenire,ma dobbiamo solo cercare di aprire la nostra mente,prendere coscienza che siamo figli della materia,e che un giorno ritorneremo tra le stelle,perchè non possiamo comandare le leggi della fisica universale!
(con questo messaggio non voglio spaventare nessuno,era un mio pensiero riguardante il sole,scusatemi)

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...