2 gennaio 2012

SCIE CHIMICHE: "SONO DIFFUSORI, NON SENSORI" CONFERMA TESTIMONE CHIAVE

Di seguito la dirompente testimonianza di un manutentore circa l’installazione di dispositivi erogatori sui turbofan (si legga l'articolo a suo tempo qui pubblicato). Per proteggere il teste, sono stati omessi i riferimenti che potrebbero condurre alla sua identificazione. Dalle dichiarazioni, assolutamente genuine e che sono a disposizione delle autorità, si arguisce il coinvolgimento di alcune compagnie civili, insieme con i militari, nelle attività chimico-biologiche.

Praticamente la questione [...] faccio il [...] e lavoro per [...] ed ho cominciato ad approfondire l'argomento e ti posso dire che ci sono state [...], a seguito della pubblicazione della foto del 737 della Ryanair con quel "piccolo sensore" (in realtà l'apparato misura circa 4 cm di diametro ed appare essere un tubo - n.d.r.), ho chiesto ai miei amici della manutenzione, che cosa fosse quell'apparecchio e mi hanno detto che era un sensore di pressione. Tanto è vero che mi sono fatto aprire il motore e poi sono capitati a [nome dell'aeroporto] altri aerei di altre compagnie anche charter che avevano un apparato leggermente diverso... non un tubo di Venturi, ma quasi con qualche modifica.


Così ho chiesto al solito mio contatto: "Ma di che cosa si tratta?" e l'ho visto un po' cambiato... un po' perplesso. Dopo qualche giorno, mi ha chiamato il responsabile della sicurezza dell'aeroscalo e mi ha invitato a non interferire, a non indagare su argomenti che esulano dalla mia mansione, perché quella è una cosa più tecnica, a livello di management, competenza di tecnici, ingegneri che lavorano sull'impiantistica di bordo. Questo personaggio mi ha invitato a desistere, a non eseguire ulteriori indagini ed a non scattare fotografie.



La cosa sembrava finita lì. Dopo qualche giorno, però, mi ha contattato un'altra persona che mi ha quasi minacciato, invitandomi ad evitare assolutamente ad interessarmi di alcune cose, pena sanzioni o addirittura allontanamento dal posto di lavoro e guai seri che avrei passato io etc. etc. Suppongo che questa persona sia stata mandata appositamente e che faccia parte dell'organizzazione, probabilmente internazionale etc. etc. Forse credo che ci siamo capiti. Da quel momento in poi purtroppo ho dovuto abbandonare la questione ed ho notato di essere controllato a vista.




fonte: http://www.tankerenemy.com/2011/12/un-testimone-chiave-conferma-sono.html

15 commenti:

claudio69x ha detto...

GIà....il Progetto Haarp sul controllo del clima e chissà di cosa altro ancora.Ma io mi domando se tutti coloro che prendono parte a questo scellerato progetto sono consapevoli che comunque queste sostanze contenenti metalli pesanti ricadranno anche su di loro sulle loro famiglie, parenti e via dicendo.....per non parlare del cibo poi !!!!! Purtroppo in molte parti del mondo succede questo e sono veramente pochi quelli che denunciano questo fatto anche grazie ad internet. TG e politici invece.....beh lasciamo perdere che è meglio !!
Grazie per l'articolo Annalisa e un saluto anche a tankerenemy sempre in prima linea.

Annalisa ha detto...

Saranno anche consapevoli alcuni, ma non gli importa sicuramente un fico secco: sai quanti interessi economici dietro che fanno gola.. preferiscono l'odore dei soldi che lavarsi la loro piccola coscienza sporca. Poi alcuni hanno paura di parlare. Sono progetti del governo ombra dopotutto e guai..
Ciao Claudio.

Anonimo ha detto...

Non ci credo!

come e' possibile un eventuale coinvolgimento civile con utilizzo di aerei di linea? quindi se fosse cosi' sarebbero indiziati tutti i manutentori di tutti gli aereoporti e poi i piloti di linea..non ci credo..e poi la sostanza dove sarebbe caricata? nella stiva con le valigie?
Dopo tutto questo coinvolgimento di tante persone come mai nessuno a mai parlato?

Claudio

Annalisa ha detto...

Libero di non crederci, fattanto il problema delle scie chimiche rilasciate anche da aerei di linea è reale. Informati sul sito TankerEnemy. Grazie.

Anonimo ha detto...

Ciao mi chiamo Cinzia e vivo a Prato è da parecchio tempo che osservo il cielo sopra a casa mia ! Effettivamente mi sono appassionata a queste tipi di nuvole anche dette strisce ! e osservando ho notato che ne esistono di scie di 3 tipi.... in quanto di 3 categorie dalla più fine alla più massiccia e aggressiva .
Sono preoccupata ma non per la mia salute fisica ma per le generazioni che stanno crescendo in un mondo sempre più malato e corrotto ! Dio dovre andremo a finire??? Ma la cosa che mi fà più srar male e che le persone non credono a ciò che hanno sopra il naso .Passo da pazza eppure viviamo sotto lo stesso CIELO oppure non lo è già più NOSTRO ! cinzia da Prato

Annalisa ha detto...

Non curarti di chi non crede,o nega, nonostante le prove e le informazioni che circolano sulla grande piaga delle Chemitrail. La stupidità umana è infinita.
Ciao Cinzia.

Anonimo ha detto...

Ciao Annalisa grazie per il sostegno che mi dai, ma è dura alzarsi la mattina e rendersi conto che protrebbe essere una splendida giornata di sole e invece te la oscurano! Nuvole finte come le carte del Monopoli!!!!!!!!!!! Vorrei tornare indietro a quando avevo 10 anni e l'uomo ancora non era arrivato ad oscurarti l'aria e il sole !
Che schifo ! se il progresso è questo sono felice di non aver figli.Stamattina solo molto delusa l'ennesima prova che tutto questo, lo ripagheremo con gli interessi, anche perchè prima o poi la natura si ribellerà a questa spazzatura!!Incredibilmente tutti dicono dai medici , nutrizionisti,TV E STATO CHE PER VIVERE BENE : Movimento una dieta calibrata, non bene non fumare non abusare insomma per poi ucciderti in un'altra maniera!!?? No via che IPOCRISIA !!!!!!!!! sCUSAMI PER LO SFOGO ma più avanti si và e meno vedo spiragli L'umanità è una grandissima colonia di Locuste che prima o poi daranno fondo alla riserva che si chiama NATURA . Spero solo di non esserci in quel preciso istante xchè ne soffro già ora.Cinzia

Annalisa ha detto...

Comprendo il tuo sfogo e hai ragione, ma questo "tipo" di mondo non durerà tanto a lungo vedrai, non può, e la storia insegna. Ciao Cinzia.

Anonimo ha detto...

Grazie sei Fantastica hai un sito bellissimo !! spero tu abbia ragione xchè è veramente una barbarie la nostra ti saluto rassicurata e consapevole di aver trovato un'amica e occhi aperti un abbraccio Cinzia.

Annalisa ha detto...

Ricambio l'abbraccio, ciao Cinzia!

Daniele Padovani ha detto...

La cosa che mi fa piu tristezza è che ancora ci sono persone che non riescono a comprendere che tutto questo è realtà. Pensano ancora che quando un aereo passa per il cielo lasciando una scia che si espande sia solamente un "contrail" mentre invece è palesemente un chemtrail che si espande nell'aria e fa il suo sporco lavoro. Persone che hanno problemi di irritazione cutanea, respirazione, infiammazioni polmonari e addirittura morgellons non capiscono dove sta il problema. Quello che pensano sia una fantascienza è una Realtà attuale. Purtroppo dietro tutto questo cè il vile denaro e il controllo totale della popolazione.

Daniele,
Redazione di Vergognosissimi

jacopoclaudio ha detto...

Non credo alla teoria dei velivoli civili, lavoro in un aeroporto e posso garantire che per rilasciare tali quantità di sostanze/a da velivoli in volo siano necessarie cisterne di dimensioni "quantomeno" degli autorifornitori, procedura che comunque andrebbe fatta a parte, in 25 anni di lavoro in diversi aeroporti, non ho mai visto nulla di anomalo durante uno scalo e/o rifornimento.

Anonimo ha detto...

Ciao Annalisa. Ottimo questo pezzo, purtroppo e' vero. In origine le scie chimiche servivano effettivamente a indebolire la popolazione, oggi e' un programma di copertura. Avete notato che sono tutte vicino al sole? Vogliono evitare che Planet X (o dodicesimo pianeta) sia visibile. Siccome e' tra Mercurio e il sole, a breve sara' visibile e quindi si sono gia' coperti con la scusa della supernova. Chi fa' queste cose e' una societa' privata con l'appoggio del governo degli USA e della Cia. In pratica, e' in atto un complotto mondiale per tenere nascosto l'arrivo di Planet X e a quel punto quando la gente comincera' a chiedersi cosa sta' per accadere, loro per tutta risposta fileranno dritti nei bunker che si stanno costruendo segretamente (dove per fortuna troveranno la morte...difficile creare una costruzione che resista ad un terremoto di proporzioni globali di magnitudo 15 della Ritcher per oltre un'ora, cioe' lo slittamento polare). Ciao. Marco.

Annalisa ha detto...

Marco non credo affatto a Planet X/Nibiru e a tutto quel tran-tran di dicerie che lo vogliono in avvicinamento, e avanti popolo. Se fosse vero che tra Mercurio e il Sole ci fosse questo pianeta non credi che qualche buonanima (o più) di un liberissimo e autonomo astronomo amatoriale o dilettante (se vogliamo credere che la NASA e i poteri ufficiali tangano nascosta questa cosa)l'avrebbe sicuramente visto e già raccontato in Rete?

Anonimo ha detto...

Sono convinto che la maggioranza delle scie visibili in cielo siano causate dalla bassissima temperatura delle quote stratosferiche a cui si vola oggi (si raggiungono anche i -50C). Detto ciò comunque sono possibilista che una piccola parte di tali scie siano sospette o comunque causate dall'uomo e non dall'escursione termica. Sulla finalità ho letto che potrebbero essere anche usate per abbassare artificialmente la temperatura del nostro pianeta ammalato da tempo di global warming per il quale ad oggi non c'è ancora rimedio (la CO2 rilasciata nell'aria aumenta di anno in anno a causa anche delle nuove economie dei paesi in via di sviluppo).

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...