1 maggio 2012

ADDOTTI RACCONTANO LE LORO ESPERIENZE CON GLI EXTRATERRESTRI

Diverse persone che hanno avuto contatti con esseri extraterrestri - tra cui il più famoso Travis Walton - sono state  fotografate e intervistate dal noto fotografo americano Steven Hirsch, che ha lavorato per quasi 20 anni al New York Post,  durante l'International UFO Conference 2012 tenutosi a Fountain Hills, in California, lo scorso febbraio. Le notizie di rapimenti alieni sono un fenomeno relativamente recente, con denunce regolari solo dal 1960. Alcune fonti parlano addirittura di milioni di casi, altre di migliaia. Non solo gente comune vive contatti ma anche personaggi pubblici importanti come Kirsan Ilyumzhinov, ex leader della repubblica russa della Kalmykia afferma di essere stato visitato da un UFO sul suo balcone nel 1997, oppure Simon Parkes, un consigliere comunale britannico, che lo scorso mese ha dichiarato alla stampa che sua vera madre è una aliena. Ecco a seguire lo loro interessanti esperienze di contatto con i disegni che rappresentano quello che hanno visto.

cynthia
Cynthia: ”Ho incontrato gli esseri Salamander e ho incontrato diversi tipi di Grigi. Ho anche incontrato gli Arturiani blu che sono incredibili. Sono tutti dotati di propria personalità e di loro scopi. Ho incontrato Andromediani, i guerrieri assiri della Luce. Ho incontrato dei nefroni Sirius. Ho anche incontrato i Cat People che provengono da Sirio. Ho visto esseri in grado di passare dalla forma umana a quella Rettiliana. Parte della mia missione è aiutare la gente che deve andare sulle astronavi ad andare su queste astronavi. Molti degli starseeds che sono qui sulla Terra vengono presi a bordo e informati dei cambiamenti delle strategie. Non ho  mai incontrato un essere malvagio al momento, ho sempre incontrare quelli benevoli. Non avevo mai sperimentato l’amore incondizionato finchè non c’è stato il faccia a faccia con loro e avuto un contatto consapevole con loro“.


sabastienSebastien: “Sembrava un ragazzino ad eccezione che aveva gli occhi grandi. Sembrava proprio come un bambino solo che aveva naso e bocca piccoli e grandi occhi. Albert Einstein aveva ragione su qualcosa. Che ci sono diverse dimensioni e realtà e cose del genere. Penso che loro arrivano attraverso il tempo se lo volete sapere.  Non mi hanno fatto domande, non mi hanno fatto nulla. Mi hanno solo aperto gli occhi. E’ stato un po’ folle, perché prima mi chiedevo se accadessero davvero cose simili e ho capito sai? Era lì. E' successo. Avevo un po’ di paura sul momento. E' stato qualcosa di pazzesco. Come è finita? E’ scomparso all’improvviso. Pensate quello che volete, ma questo è quello che è successo a me”.



LisaLisa: “Questo essere mi ha consegnato un bambino piccolo. Alzai lo sguardo e lui me ne consegnò un secondo che non avrebbe dovuto esserci. Mi sono svegliata urlando e molto arrabbiata. Avevo ferite che non avrebbero dovuto essere lì. Avevo un buco nella parte posteriore della mia testa che brillava sotto la luce. Mi piace dire a me stessa che erano sogni, ma da qualche parte dentro di me so che è stato molto più di questo”.







StephenStephen: "Era un auditorium con dei posti a sedere. C'era un podio in fondo e lui mi ha fatto sedere. Attorno a me c'erano umani qua e là ma erano un sacco di differenti tipi di specie aliene. La cosa successiva che ricordo è che me ne stavo andando via e dico loro: "Voglio stare qui non voglio andare" ho iniziato a piangere, "Mi piace questo posto, mi appartiene". Ed essi risposero: "Non è il tuo tempo, devi contribuire a salvare questo pianeta Terra". Questo è tutto quello che ricordo.



JillJill: "I messaggi derivanti dagli Zeta sono fondamentalmente che loro stanno aiutandoci nel nostro processo evolutivo. Tutti questi eventi che stanno accadendo - che alcune persone sperimentano - come i rapimenti, sono per aiutarci ad evolverci. Aiutare ad evolverci in esseri molto più luminosi, più leggeri. Il nostro attuale DNA sta cambiando in modo che i nostri corpi fisici diventino più leggeri in frequenza e stanno aiutandoci a fare questo. E per attivare abilità che abbiamo dentro noi ma che sono state sostanzialmente spente. Disattivate. Quindi abbiamo questo DNA extra che non viene usato.



heather
Heather: "Non sapevo che cosa era successo ma tutto quello che sapevo era che doveva essere accaduto qualcosa. E un mese dopo dal nulla ho sperimentato quello che ho chiamato un download di informazioni nella mia mente che non riuscivo a spiegare. Credo di avere impianti. Su ne mio naso. Perchè ho avuto sangue dal naso a partire da una certa data. Ogni volta che ricevo una di queste cose (informazioni ndr) mi sento come se venissi aggiornata. E divento un pò più chiaroveggente e consapevole di quello che sta succedendo attorno a me".





JocelynJocelyn: "Siamo stati portati in una base sotterranea nei pressi di Sedona. C'era questa piccola goccia, un oggetto simile ad un pendolo capovolto. Quello che volevano io facessi era spostarlo con la telecinesi attraverso un cerchio - farlo letteralmente saltare in questo cerchio - ma non ci sono riuscita e la Mantide mi ha aiutato a farlo. Poi hanno fatto questa cosa blu lampeggiante e mi hanno detto "Ora prova a farlo", e sono stata capace di muoverlo attraverso il cerchio. Mi è stato detto in quel momento che avevano aggiornato la mia ghiandola pineale per le intuizioni, e quindi ho molte più abilità psichiche.


SashaSasha: "La mia coscienza era nel mezzo di questa struttura simile a una cupola. L'interno era bianco e c'erano calette abbastanza grandi e con  persone all'interno sedute in meditazione con le gambe incrociate. Alcuni di loro avevano vesti bianche, alcuni i capelli lunghi. Erano tutti umanoidi. C'erano alcuni che non riuscivo a definire che cosa erano. Ma avevo la sensazione che erano un tipo di essere umanano. L'atmosfera di questo luogo era assolutamente bellissima. C'era luce dorata e lo sfondo bianco, era un luogo di meditazione per la pace e l'amore".


travisTravis: "5 Novembre 1975. Io e altri sei uomini stavamo lasciando il lavoro in una foresta remota e abbiamo avuto un incontro con un disco volante non identificato e io sono stato preso a bordo. I miei colleghi sono stati accusati di avermi ucciso ed è stata inventata una storia per coprire il motivo per cui sono scomparso. La polizia di stato gli fece fare il test della verità. Quando ho ripreso conoscenza a bordo, ho incontrato alcune entità decisamente non umane e pure degli esseri che assomigliavano ad umani di un livello avanzato. E' stata una esperienza molto traumatica".





Traduzione a cura di www.noiegliextraterrestri.blogspot.it
fonte

Articolo originale e completo fonte

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Sai Annalisa ho notato lo sguardo di queste persone particolare qualcosa le ha davvero cambiate per sempre ecco perché penso che questi incontri accadano
tommina

Annalisa ha detto...

Sì, lo sguardo può dire molto e contiene l'essenza di ciò che siamo, e nelle persone addotte esso rivela sottilmente quel mistero racchiuso dentro loro.
Ciao.

no-tav-no-ufo ha detto...

Mi lascia sempre molto perplesso come alcuni addotti dicano che questi esseri sono "buoni" e ci vogliono aiutare. Se uno volesse aiutare qualcuno andrebbe da lui e gli chiederebbe prima di tutto se vuole essere aiutato e poi in caso di risposta affermativa gli offrirebbe supporto. Questi alieni vengono sulla Terra senza permesso, prendono persone a bordo delle loro navi a volte volontoriamente è vero, ma nella maggior parte dei casi si tratta di veri rapimenti(abduction in inglese siginifica rapiemnto). Fanno esperimenti biologici, imprimono ordini post ipnotici nella mente degli addotti, impiantano dispositivi che hanno funzioni diverse come per esempio locazione tipo gps, (questo tipo di impianti li usiamo anche noi sulla terra per il bestiame) o il controllo dellla mente. Ad ogni addotto raccontano una storia diversa ma con un finale comune, a volte si fanno passare per angeli, altre volte per esseri di luce, ci dicono che sono qui per il nostro bene, che stiamo distruggendo la terra, che dobbiamo evolverci, cose che in realtà sappiamo da soli non abbiamo bisogno di guide, ci basta come umanità guardare dentro di noi. Poi ci raccontano il finale, cioè qualche cataclisma o evento tragico mondiale e solo gli "eletti" che vengono salvati e portati a bordo delle navi e il resto dell'umanità? Ai buoni angeli spaziali non importa nulla del resto dell'umanità, pare che a loro importi solo il beneserre fisico(di quello psicologico non gli tange alcunchè visto i traumi che procurano le abductions) dei loro "eletti-addotti".
Scusate se ho postato questo commento così duro, ma mi sono accorto negli ultimi tempi che in rete si sta affermando una brutta corrente di pensiero millenarista in salsa ufo, dove si tende a divinizzare entità che di divino hanno ben poco.
Dobbiamo, scusate il gioco di parole, restare coi piedi per terra, e chiederci come possano essere benevoli entità che ci trattano come cavie da laboratorio nel migliore dei casi.

Annalisa ha detto...

Comprensibilissime la tue perplessità: chi non vive queste esperienze non può certamente avere la giusta comprensione, che solo gli addotti hanno, non può pretendere di capire appunto perchè non le vive, non può sapere veramente, ed è comprensibilissimo. Quindi può solo giudicare da fuori dando la sua personale impressione su un campo che non conosce affatto.

David ha detto...

Annalisa,lui ha ragione ... le sue teorie rimangono incontrastate anche dagli adotti ... nemmeno voi potete avere la certezza di sapere tutto riguardo loro . e poi , non capisco perchè vengono presi solo pochi "eletti" , portati al livello "successivo" e poi vengono fatti tornare indietro dicendo loro che devono aiutare l'umanità facendo loro credere che siano speciali ... ma che poi si rivela che non è vero visto che non servono a molto ... sono dei comuni umani . nessuno degli adotti è diventato un cristo ... mi piacerebbe sapere cosa ne pensi :)

Annalisa ha detto...

Ha ragione cosa? secondo me non ha capito un bel nulla, sorry. E non è nemmeno necessario che chi non ha vissuto esperienze di contatto di nessun tipo menchemeno un'abduction si ostini a giudicare, a capire perchè capirà sempre male.
Basta che siano gli addotti a capire e comprendere ciò che gli riguarda, gli altri possono solo chiacchierare e sentenziare nella maniera più disparata e erronea su un qualcosa che non potranno mai, e dico mai capire poichè non lo hanno vissuto.
Mi spiace ma è così.

David ha detto...

l'esperienza abduction non và aldilà della comprensione dei comuni mortali ... come tutte le altre esperienze che ha avuto a che fare con la nostra razza , può essere compressa ... gli adotti non sono più speciali del resto . gli adotti non possono comprendere più di tanto comunque ... è un esperienza diversa si , che solo alcuni possono vivere , ma non parliamo delle emozioni che si provano , dei loro punti di vista ... parliamo di fatti . non sapiamo ancora i fini delle abduction ... alcuni dicono che sia per la nostra evoluzione , altri dicono che sia per i loro scopi in accordo con i governi ...la prima non concorda ... nessun adotto si è evoluto in qualcosa ... non sono diventati degli "einstein" e non sono diventati dei "superman" . e non riescono a muovere i bicchieri con la forza del pensiero ... non si sa nemmeno se sia la seconda ... nessuno lo sa . gli adotti possono anche essere manipolati nel credere che loro siano gli angeli ... infine , sono stati rapiti :)

Annalisa ha detto...

Invece sì va al di là della comprensione dei comuni mortali... tu ne sei un esempio, come anche l'utente sopra. Ma non è un problema: basta che la comprensione ce l'ha l'addotto, il diretto interessato, io sono addotta e ho compreso completamente ciò che mi riguarda.
Ti consiglio, se posso permettermi, di leggere gli studi sulle abduction del prof John E Mack o Mary Rodwell se vuoi capire correttamente qualcosa, invece di ascoltare chiacchiere come quelle degli eletti e wonderwoman.
Se hai voglia.
Un saluto e buon week-end.

David ha detto...

certo , ci proverò :D comunque , mi sono accorto che tendi a rendere superiori i rapiti e a divinizzare gli alieni ... non è cosi incomprensibile come lo metti per un uomo incontrare un extraterreste ... è un esperienza diversa , ma che fa parte dell universo fisico 3D ... nessuno dei rapiti ha detto che và aldilà della comprensione umana ... comunque , potrebbe essere anche come dici tu , loro sono buoni ... ma è la mia natura diffidente che ha compresso che puoi pretendere amore incondizionato solo dalla tua famiglia , di sangue (fino a prova contraria) . comunque , se l'abduction serve per il nostro bene , perchè non ci rapiscono tutti ? e perchè viene detto al vecchio uomo che piangeva per stare con loro (porca miseria) e ad altri simili che vengono fatti tornare indietro per il bene dell'umanità , quando poi non servono più degli altri ? comunque un saluto e un buon week-end anche a te :)

Anonimo ha detto...

Annalisa posso chiederti se pensi vi sia una correlazione tra i rapimenti e l'appartenenza al gruppo sanguigno rh 0 negativo, da qualcuno definito sangue originario e puro?
Avendolo in circolo e leggendo qualche articolo (vedi C. Malanga) mi sono posto questo scrupolo...?

Grazie, buona serata

Mattia

Annalisa ha detto...

Mattia, penso che non c'è nessuna correlazione, affatto. Le teorie di malanga sono delle vere "balle spaziali". Meglio girare alla larga. Saluti.

Mimmo Marracino ha detto...

una cosa che ho notato, è che tutte queste persone hanno gli occhi molto chiari, è la prima cosa che ho notato guardando le loro foto e cercando qualche cosa che li accomunasse fra loro....ho letto da qualche parte di un popolo alieno, a noi amico, denominato "nordico", ci sarà qualche legame tra questi individui ed i nordici?!

iamgog ha detto...

Ciao AnnaIisa, sono interessato a queIIe che tu chiami "sensazioni" che riguardano iI futuro..moIti addotti hanno chiare percezioni tanto da essere autentiche profezie, aItri invece si si Iimitano a "sentire" dei cambiamenti....questo ha a che far coI fatto che Ie abuction hanno conseguenze "differenti" suIIe capacita paranormaIi dei soggetti. Se si, perche? secondo quanto tu sai

Liz Zed ha detto...

Penso esistano diverse specie, con diverse intenzioni, diversi atteggiamenti. Alcune specie sono benevole, altre non provano emizioni. Annalisa, puou raccontare la tua esperienza?

Liz Zed ha detto...

Ok

Noi e gli Extraterrestri ha detto...

Liz Zed le trovi in alto sulla Home, clicca su CHI SONO o a fianco ESPERIENZE.

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...