6 settembre 2012

"SEGRETI" UFO SARANNO RIVELATI AL NATIONAL ATOMIC TESTING MUSEUM


Nel giro di poche settimane, segreti relativi agli UFO saranno svelati in un museo affiliato al Smithsonian Institute. Questa è la promessa implicita nel titolo di una conferenza speciale in arrivo presso il National Atomic Testing Museum a Las Vegas il 22 settembre.

I segreti non sono ancora stati rivelati, ma per i soggetti coinvolti, questo evento, che fa parte di una serie di conferenze del museo in corso riguardo all’Area 51, certamente presenta il ​​potenziale perché emerga qualcosa di intrigante.

Date un’occhiata a questo promo per la prossima conferenza UFO presso il Museo Nazionale Atomic Testing.



“Abbiamo cercato di portare alcune persone a parlare di extraterrestri e UFO”, ha detto museo CEO e direttore esecutivo Allan Palmer, un pluridecorato ex Air Force e pilota di caccia da combattimento della Marina.

“Abbiamo voluto concentrarci su persone che hanno avuto storie personali e sull’esposizione di quelli che pensavano fossero veri UFO secondo le istituzioni militari, perché potrebbero avere un po ‘più di credibilità per utente medio,” Palmer ha detto a The Huffington Post.

Quattro dei partecipanti hanno avuto precedenti nulla osta di sicurezza militare americana:

Ret. Esercito Col. John Alexander : L’ex insider militare che ha creato avanzate Fisica Teorica – un gruppo di alti funzionari governativi e scienziati riuniti per studiare gli UFO.

Ret. Air Force Colonnello Charles Halt : L’ex comandante della base della base RAF Bentwaters militare in Inghilterra e testimone oculare di vitale importanza per l’incredibile serie di eventi correlati UFO a Rendlesham Forest nel mese di dicembre 1980, in cui egli riteneva che gli UFO osservati fossero di origine extraterrestre.

Ret. Air Force colonnello William Coleman : ex responsabile dell’informazione pubblica per l’Air Force di studio del Progetto Blue Book UFO.

Ret. Air Force Col. Robert Friend : Ex direttore del Progetto Blue Book Air Force dal 1958 al 1963.

Il quinto ospite alla prossima conferenza del museo UFO è l’ex UK UFO desk officier Nick Pope.


nationalatomictestingChe cosa ci sarà di particolare in questa conferenza rispetto a precedenti raduni, dove personale militare si è fatto avanti per rivelare i dettagli di personali esperienze con gli UFO ?

“Una delle cose diverse è che si dispone di fonti di alta credibilità controllate”, ha detto Alexander all’ HuffPost. “Quelle presenti in questo panel sono persone che hanno lavorato con i militari, i quali certamente sono d’accordo che gli UFO sono reali, e credo che la maggior parte di loro dicono che dovrebbero essere studiati.

“Ecco, un piccolo numero [di partecipanti], ma gente di alta credibilità.”

Alla conferenza del 22 settembre, Nick Pope parlerà delle somiglianze tra come i governi del Regno Unito e Stati Uniti avevano simili gruppi di studio UFO e perché entrambi i paesi sono ufficialmente usciti da attività riguardo a UFO.

“In entrambi i casi, la linea di fondo era che volevamo Joe Sixpack sulle nostre spalle. Togliete tutti gli avvistamenti sbagliati di palloni meteorologici scherzi di tutti i pazzi, e ci potrebbe ancora essere qualcosa che vale la pena guardare, “ha detto Pope ad HuffPost in una e-mail.

“Ma non si può fare un progetto UFO pubblicamente, perché è un magnete per la curiosità della gente,” ha detto. “Il trucco quindi è quello di evidenziare tutte le cose assurde nei media, in modo che il soggetto diventi uno scherzo, staccare la spina, e poi eseguire il tutto di nascosto. Ora non sto dicendo che questo è esattamente quello che è successo, ma se un pilota dell’Air Force vede qualcosa di insolito ed è monitorato sul radar militare, qualcuno seriamente pensa che non sarebbe interessato? “

Mentre nessuno dei partecipanti della conferenza prossimo hanno offerto in anteprima alcuna rivelazione UFO, Pope promette di rivelare “alcun segreti finora non rivelati del progetto UFO del governo britannico.”

Questa non è la prima volta che il museo di Las Vegas ha offerto una presentazione provocatoria UFO.
Già nel marzo di quest’anno, la sede Smithsonian ha aperto le porte a una mostra permanente denominata ” Area 51: mito o realtà “, che fornisce una panoramica completa su i record storici della installazione militare più segreta del paese.

Tra i molti articoli visualizzati sono materiali presentati come “Artefatto Authentic Alien” – campioni di piccoli oggetti provenienti da un presunto schianto UFO in Russia.


Fonte: http://www.huffingtonpost.com/2012/09/01/ufo-secrets-revealed_n_1843040.html


2 commenti:

Anonimo ha detto...

Non è la prima volta che si promettono stupefacenti rivelazioni sull'argomento svelate nella conferenza di turno, purtroppo intorno all'ufologia ruota tutto un business di libri, interviste etc etc., speriamo non sia così anche stavolta. Staremo a vedere,ne riparleremo il 23...
Un saluto
Roberto

Annalisa ha detto...

Lo so Roberto e hai ragione, ma l'informazione ufologica anche quella buona si fa pure con i libri, le interviste, conferenze e cose varie - non tutto è solo e sempre business selvaggio.
Comunque staremo a vedere che salterà fuori...

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...