12 ottobre 2012

ENERGIA DALLE PIRAMIDI BOSNIACHE, 25.000 ANNI FA

L'archeologo Semir "Sam" Osmanagich
Piramidi di 25.000 anni? Questi sono i risultati del test al radiocarbonio delle piramidi in Bosnia scoperte dal Dr.Sam Osmanagich, Foreign Member dell'Accademia Russa delle Scienze Naturali, principale investigatore del Bosnian Pyramid Project e Professore di Antropologia presso l'American University in Bosnia-Herzegovina. Mentre ci muoviamo nell'era-2012 del Nuovo Sole, il nostro senso del tempo e della cosmologia continua ad espandersi. Recentemente è stato riportato che il centro della Piramide del Sole trasmette un "segnale elettromagnetico di 28 kilohertz" con un raggio di 13 piedi. Il Dr.Osmanagich e i ricercatori come l'ing.Christopher Dunn, assieme al giornalista investigativo Philip Coppens, pensano che questa sia un modello di un'antica tecnologia "free energy", che ricorda le ricerche di Nikola Tesla.

Si dice che "l'Era dell'Acquario sia L'Era dell'Energia" (VerDarLuz) e che il ricordo collettivo di questa antica reliquia funzionante, lasciata dai nostri antenati ("in ogni continente"), possa avere un potenziale enorme sulla possibilità di attingere ad una fonte di free energy.




La piramide bosniaca del Sole è più grande di quelle egizie e messicane

Il Dr.Osmanagich e i ricercatori credono che "decine di migliaia di piramidi" siano state posizionate lungo "la griglia energetica della Terra, allineate con un campo di energia universale" e che queste piramidi rappresentino una antica scienza che torna ora alla nostra consapevolezza per cambiare la nostra storia.



di Chis Kaplan

fonte originale
fonte 

11 commenti:

claudio69x ha detto...

Ero un pò scettico riguardo all'energia delle piramidi....poi dopo aver provato con l'esperimento della lametta dentro il modellino di cartone in scala Cheope mi sono reso conto che in realtà un pò si affilano le lame da sole dopo ogni rasatura. Non proprio come nuove ma diciamo che comunque si prolunga il tempo di riutilizzo. Quindi se un piccolo modello di cartone funge da camera di risonanza per le microonde cosmiche figuriamoci quelle enormi sparse per il mondo.

Anonimo ha detto...

Ciao Annalisa...volevo far presente che anche in Italia, a Montevecchia di preciso, in provincia di Lecco, abbiamo tre piramidi...sono ricoperte dalla vegetazione come quelle bosniache, ma ad un occhio attento ben visibili....Sono nella Valle del Curione...a me da l'impressione di essere in un'altra dimensione....un piccolo mondo..

Complimenti x il blog che leggo con interesse... aLyra

Annalisa ha detto...

Grazie aLyra. Incredibile, e' una cosa inedita per quanto mi riguarda, sarebbe bello che qualche ricercatore se ne occupasse...

Claudio, interessante, dovrei provare anche io a fare questo tipo di esperimenti.

Anonimo ha detto...

Qche ricerca Annalisa è rintracciabile su internet...paiono risalenti al Neolitico..ed hanno lo stesso allineamento delle piramidi di Giza, quello della costellazione di Orione.. saluti.... aLyra

yrouel ha detto...

Io non ho nulla in contrario al fatto che queste strutture abbiano 25000anni, anzi ne sono certo.
Bisogna però essere precisi quando si scrivono certe cose, per non finire in pasto agli scettici, perciò su cosa sono stati effettuati questi test precisamente?
Non certo sulle a piramide o le rocce che la compongono, dato che il test del c14 è eseguibile solo su corpi organici, come mummie, residui vegetali ecc...
Un abbraccio,
Cristiano

Annalisa ha detto...

Ottima osservazione Cristiano, poichè la notizia sopra è incompleta a quanto pare ecco ciò che mancava. I test al c14 sono stati fatti da due archeologi italiani su del materiale organico ritrovato nelle piramidi.
Riporto direttamente la notizia.

"Una datazione recente al radiocarbonio ha dimostrato che la piramide in Bosnia risale ad almeno 25000 anni fa.

La maggior parte degli scienziati e gli storici ritengono, tuttavia, che la civiltà umana moderna si sia sviluppata circa 5000 anni fa in Sumeria e a Babilonia. Ma i manufatti trovati indicano l’esistenza di un sistema globale, preistorico, una civiltà altamente sviluppata.

Gli archeologi italiani Ricarrdo Brett dell’Università Ca ‘Foscari di Venezia e Niccolò Bisconti dell’Università degli Studi di Siena, hanno trovato del materiale organico nelle piramidi bosniache di Visoko. La datazione al radiocarbonio presuppone che le piramidi siano di almeno 20000 anni prima delle vestigia dei Sumeri e dei Babilonesi.

Quando nel 2005 le piramidi bosniache sono state scoperte, i ricercatori non potevano determinare l’età dal terriccio di cui erano coperte.

“Il materiale organico analizzato della Piramide del Sole ci dice che le piramidi sono più vecchie di 12.500 anni. Questo le rende le più antiche piramidi del pianeta “, ha detto il Dott. Semir Osmanagic.
Quest’ultima scoperta, dimostra che civiltà più avanzate esistevano prima dell’inizio della nostra era."

Fonte: http://www.express-news.it/scienza/misteri/le-piramidi-bosniache-di-visoko-datate-a-25-000-anni-fa

yrouel ha detto...

Grazie Annalisa,
Ora le cose tornano perfettamente, e la storia sembra decisamente più plausibile.
Un abbraccio,
Cristano.

kubilsen ha detto...

Ciao, ultimamente ho scoperto questo blog e siccome lo trovo interessante e sono appassionato di questi argomenti,ho deciso d intervenire.Premetto che sono molto possibilista su diverse teorie,ma cerco sempre di informarmi al meglio.Il discorso delle piramidi in Bosnia ha molti lati dubbi e pare che scienziati,archeologi e geologi siano d'accordo nel ritenere queste piramidi del tutto naturali.inoltre il geologo Schoch ha confermato questo (geologo importante che ha collaborato con Hancick e Bauval in altre ricerche,ritenendo,ad esempio,che la Sfinge sia effettivamente più vecchia di quanto dicano gli esperti storici classici,dunque è uno onesto dal punto di vista delle valutazioni)...complimenti x il blog e scriverò ancora ;)...un saluto

Annalisa ha detto...

Grazie kubilsen. Anche Osmagich è archeologo e nel suo team e nei gruppi di ricerca accreditati che vi collaborano ci sono scienziati archeologi e geologi!!
Ma mi sembra normale che quando accadono scoperte cosi straordinarie e rivoluzionarie gli studiosi conservatori e ortodossi remano sempre contro!!!
Non possono essere naturali, non lo sono, ci sono troppi elementi a favore dell'artificialità. Non conosco queste affermazioni di Schoch ma comunque non cambia nulla.

kubilsen ha detto...

Ciao Annalisa,grazie x la tua risposta.Riguardo il discorso di queste piramidi è ovvio,come giustamente sottolinei, che la scienza ortodossa non sia d'accordo come spesso accade, anche se, in alcuni casi, tipi alcune scoperte in Egitto di Bauval, qualcuno ogni tanto cambia opinione (discorso delle camere d'aria nella grande piramide).Tornando alla Bosnia, Curtis Runnels dice che queele terre erano completamente ghiacciate durante periodo evidenziato dai ricercatori..invece Robert Schoch che è geologo importante sostiene siano naturali.Quest'ultimo geologo non è ortodosso, esperto di fama mondiale ha spesso collaborato con Hancock e Bauval, sostenendo, ad esempio, con prove sul campi che secondo suoi studi, la Sfinge sia sicuramente piú vecchia di quanti sostengono gli egittologi classici...dunque è una persona attendibile..insomma, sostiene nuove teorie, più che altro dive che lui fa il suo lavoro e sono poi gli storici a dare le dovute valutazioni, riguardo la sfinge disse proprio che devono sue analisi è sicuramente più vecchia..x quanto mi riguarda, la storia andrebbe tutta rivista e spero che un giorno accadrà..credo negli extraterrestri e penso che molti monumenti del passato presenti sulla terra ci diano indicazioni su altre civiltà da noi dimenticate o insabbiate, che forse erano aliene o terrestri tipo il mito di Atlantide...un saluto

Anonimo ha detto...

Forse si avvicina il momento in cui molta parte della storia umana va riscritta..Una semplice considerazione ; la piramide di Cheope data secondo l'archeologia ufficiale 4500 anni fa. Mi chiedo per arrivare alle conoscenze tecniche per costruire tale opera enorme ;quanti secoli di studio ci sono stati in precedenza? Come prendere un popolo di gente da uno sperduto paesino montano e chiedere all'indomani di costruire la basilica di S, Pietro a Roma, noi abbiamo impiegato millenni per arrivare a tanto, questi da un giorno all'altro creavano opere tanto mirabili senza un back gr.calcolato dalla scienza uffic. Si sono alzati una bella mattina e hanno detto tra loro costruiamo una piramide da contadini che erano o al massimo piccoli mercanti. RUBY

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...