20 febbraio 2014

INCONTRI RAVVICINATI IN CANADA

Un petroglifo preistorico in British Columbia, Canada, interpretato come un ritratto dello “straniero venuto dal cielo” 
Recentemente ci sono stati diversi avvistamenti di UFO in Canada. Come tutti sanno, ogni volta che un UFO è avvistato, chissà perché, tutti cercano di spiegare il fatto con motivazioni logiche che non lasciano spazio ad ipotesi non convenzionali. E’ un aereo, un razzo, un satellite e via dicendo.

L’argomento UFO è il più discusso e allo stesso tempo il più nascosto, eppure esistono racconti di secoli fa su intelligenze di altri pianeti che vengono periodicamente a visitarci. Nelle leggende dei Nativi Americani si parla del "thunderbird", un uccello mitico che non è possibile abbattere, e che al suo passaggio emette un suono che ricorda quello del tuono. Proviamo a metterci nei loro panni: come spiegare a qualcuno ciò che si è visto, quando ancora non esistevano gli aerei? E come spiegare la sua velocità? Lo si paragona a qualcosa che si conosce bene. Veloce come il vento, il suono come quello del fulmine, le luci simili a piccoli fuochi. Nei secoli si sono trovate immagini scolpite nella pietra o dipinte che ricordano tute spaziali. Si narra addirittura che il mitico Jesse James una volta avvistò un thunderbird e si lanciò in una cavalcata frenetica per raggiungerlo, riuscendo a seguirlo per alcuni chilometri, e poi lo strano essere sparì dall'orizzonte.

Ancora oggi, dopo tutte le scoperte della scienza, siamo fermi a chiederci se esistano altri pianeti simili al nostro. Perché no? Sarebbe assurdo pensare che siamo unici nell'universo. Credo che la maggior parte di noi, almeno una volta nella vita, abbia visto una luce nel cielo così veloce da escludere che fosse un aereo.

Oggetto di forma di sigaro fotografato su un lago in Ontario

Queste considerazioni mi hanno stimolato a scrivere un articolo sugli avvistamenti UFO in Canada. Esistono voci secondo cui sotto il lago Ontario ci sarebbe una base UFO, con un unico accesso conosciuto, localizzato in Parliament Street a Toronto, fra Gerrard and Church Street. Attraverso le fognature si arriverebbe a questa base. Nella zona ci sono stranissime frequenze magnetiche, e anche la bussola impazzisce. Alcuni ritengono che, per motivi sconosciuti, gli UFO siano attratti dalla centrale elettrica.

Ci sono stati avvistamenti recentissimi e regolarmente, ogni mese, vengono segnalate strane luci nel cielo. In Newfoundland hanno chiuso una miniera di ferro per via di cose strane che accadevano dentro i tunnel, ed ora la miniera è sorvegliata dalla polizia. Ci sono molte miniere chiuse in Canada, ma ben poche vengono sorvegliate giorno e notte come quella in Newfoundland.

Gli abitanti di Oakville, Ontario, affermano che da anni ci sono stati avvistamenti di strane luci rosse e arancioni che schizzano fuori dal lago, procedono a zig-zag senza una meta ben precisa, e poi spariscono o nel cielo o di nuovo nell'acqua. Fino ad ora nessuno è riuscito a dare una spiegazione logica.

Ultimamente sono venuta a conoscenza di files rilasciati dal governo Canadese, che ha in atto la legge "trasparenza", a seguito della quale tutti i files in possesso del governo devono essere pubblicati, inclusi files di servizi segreti e governativi, catalogati cronologicamente.

Pallida sfera nel cielo vicino alla Luna

Ebbene, sono rimasta sbalordita dalla quantità di testimonianze che riportano oggetti volanti di forma e colore mai sentiti.

Citerò alcuni esempi.

In Angus, Ontario, il 27 novembre 1967 fu osservato un oggetto di forma sferica, con pulsazioni a intervalli regolari, che cambiava colore a intermittenza. Le luci osservate passavano dal bianco al verde e al rosso, con predominanza del colore rosso. Una cosa curiosa è che appena l'oggetto si allontanò, fu osservato che il cielo improvvisamente diventò molto più scuro, con foschia grigia, come se l’oggetto avesse lasciato dietro di sé una nuvola di fumo. Si pensa che alcuni di questi oggetti abbiano la capacità di mimetizzarsi per motivi probabilmente di osservazione.

Un altro oggetto osservato il 15 luglio 1979 a Collingwood, Ontario, aveva la forma di una ciambella di colore arancione brillante, con una zona scura nel centro, forse la cabina di pilotaggio, con una luce arancione fissa e non lampeggiante, di misura veramente notevole, che andava a velocità lenta ma regolare, in una traiettoria lineare, quasi a volersi godere il panorama.

Lo stesso oggetto in movimento

Continuiamo con l’avvistamento di un oggetto volante a forma di rapa, più largo nella parte superiore e stretto e lungo nella parte inferiore, di colore rosso vivo, sempre avvistato a Collingwood, Ontario, il 6 dicembre 1980. L'oggetto sembrava essere dotato di un tettuccio o cabina di pilotaggio nella parte superiore, e roteava impercettibilmente rimanendo sempre sullo stesso luogo.

Per finire, parliamo del primo caso documentato nella storia del Canada, risalente al 1784. Un esploratore di nome John Meares descrive l'incontro con un gruppo di Nativi a Nootka Sound, in British Columbia. Essi estraevano rame da una miniera, il che incuriosì l'esploratore, e chiese come mai per loro quel materiale era cosi prezioso. Il capo indiano spiegò che nel 1600 i suoi antenati ebbero un incontro ravvicinato con uno "straniero venuto dal cielo", arrivato su "una canoa volante di rame", per cercare quel metallo, affermando che era prezioso per il suo popolo. Li mise in guardia sul loro futuro, profetizzando che la loro razza sarebbe scomparsa piano piano, e sarebbero stati cacciati dai loro territori. Ciò li spaventò molto e decisero di uccidere lo straniero e impossessarsi di tutto il metallo che trovarono sulla sua "Canoa volante".

Questo fa pensare che lo straniero venisse dal futuro, in quanto, come la storia insegna, purtroppo egli aveva ragione.

Maria Lucia Raffinatore

fonte

Ti è piaciuto l'articolo? condividi anche tu!

2 commenti:

Alessandro ha detto...

Ciao. Mi permetto di riportare il testo di Meares nella versione originale: Settembre 1788:
He then, pointing to this bundle, said that when they lived, an old man entered the Sound in a copper canoe, with copper paddles, and every thing else in his possession of the same metal: - That he paddled along the shore, on which all the people were assembled, to contemplate so strange a sight; and that, having thrown one of his copper paddles on shore, he himfelf landed. The extraordinary stranger then told the natives, that he came from the sky, - to which the boy pointed with his hand, - that their country would one day be destroyed, when they would all be killed, and rife again to live in the place from whence he came. Our young interpreter explained this circumstance of his narrative by lying down as if he were dead; and then, rising up suddenly, he imitated the action of soaring through the air. He continued to inform us that the people killed the old man, and took his canoe; and that from this event they derived their fondness for copper. He also gave us to understand that the images in their houses were intended to represent the form and perpetuate the mission of the old man who came from the sky.
Such was the imperfect tradition which we received of what may be called the sacred history of their country, and on which the inhabitants rested the common hope of the human mind in every state and form of our nature - that there will be an existence hereafter, beyond the reach of sublunary sorrow.

Voyages made in the years 1788 and 1789, London: 1790, p.270.

Tony Stark Google ha detto...

Esilarante la foto dell'oggetto a sigaro sul lago ontario, e'talmente evidente che si tratta di un filo di ragnatela illuminato dal sole e un po'sfocato...

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...