19 maggio 2015

ECOLOGISTA ELLIS SILVER AFFERMA: "GLI UMANI? NON SONO ORIGINARI DELLA TERRA"

Un ecologista statunitense, il dottor Ellis Silver, avanza un’ipotesi incredibile riguardante il genere umano. Qualche tempo fa, una teoria piuttosto estrema sosteneva la possibilità che una specie “aliena” intelligente avesse visitato il nostro pianeta migliaia di anni fa e modificato il codice genetico umano, facendo compiere al genere “homo” un salto evolutivo che altrimenti avrebbe richiesto milioni di anni. Ora, il dottor Ellis Silver, nel suo ultimo libro “Humans are not from Earth: scientific evaluation of the evidence”, avanza un’ipotesi ancora più ardita secondo la quale gli esseri umani non proverrebbero affatto dalla Terra.


Si sarebbero invece sviluppati altrove e solo in un secondo tempo (decine di migliaia di anni fa), sarebbero stati trasportati sul nostro pianeta. Una teoria davvero affascinante e pregna di conseguenze.

Le prove si basano principalmente su alcune caratteristiche fisiologiche dell’uomo, che mal si adattano alle condizioni presenti sul nostro pianeta, e che inducono a pensare che gli umani non si siano nemmeno evoluti insieme alle altre forme di vita presenti sul pianeta. Come egli stesso afferma nel suo libro, esistono delle evidenze scientifiche circa alcune differenze fisiologiche tra gli esseri umani e gli altri animali. Infatti, mentre il pianeta Terra soddisfa a pieno le esigenze delle diverse specie animali, gli esseri umani, in alcuni casi, sembrano essere, per così dire, dei “disadattati”, poiché soffrono di alcuni “difetti” che rivelerebbero, secondo Ellis Silver, la nostra “non appartenenza” a questo mondo.


Come spiega un articolo comparso su Yahoo News, presumibilmente, l’umanità è la specie più evoluta del pianeta, eppure è sorprendentemente inadatta e mal equipaggiata per l’ambiente terrestre: il sole provoca delle scottature sulla sua pelle, e il fatto che soffra di mal di schiena sembra mostrare che l’uomo sia stato concepito in un ambiente a gravità più bassa. Inoltre le femmine umane riscontrano molte difficoltà a partorire. Le teste dei neonati sono tanto grandi da rendere difficoltoso e pericoloso il parto. E siamo in gran parte afflitti da disturbi e spesso anche da malattie croniche.

Secondo Silver, nessun’altra specie autoctona del pianeta Terra ha questo tipo di problemi. “La Terra è in grado di soddisfare le nostre esigenze in quanto specie, ma forse non in maniera così efficace come aveva pensato chi ci ha portato qui”, spiega l’ecologo. “Le lucertole possono rimanere al sole tutto il tempo che vogliono. Se noi ci esponiamo al sole per un’intera giornata, il giorno dopo siamo ricoperti di scottature. Inoltre, veniamo abbagliati dalla luce del sole, fenomeno che la maggior parte degli animali non sperimenta”.

Gli esseri umani sono sempre affetti da un qualche tipo di malattia. “Siamo tutti malati cronici”, spiega Silver. “Infatti, è pressoché impossibile trovare una persona che sia perfettamente sana e al 100% della sua forma fisica. Credo che molti dei nostri problemi derivino dal semplice fatto che i nostri orologi biologici interni si sono evoluti per una giornata di 25 ore (come dimostrato dai ricercatori del sonno), mentre il giorno terrestre della Terra dura solo 24 ore”. Molte persone, inoltre, avvertono nel profondo di sé stesse una strana curiosa sensazione di “non appartenenza” a questo luogo… un qualcosa che non va, e che non si è in grado di definire precisamente.

A cura di Noiegliextraterrestri

Condividi basta un click!

10 commenti:

Andrea Gervasoni ha detto...

Se sapesse dirci dove e come tornare indietro, io sarei il primo...

Noi e gli Extraterrestri ha detto...

Io lo farò nella mia prossima vita. Torno a "casa". Sicuro.

stefano rattini ha detto...

Per esserne cos'i' sicura devi aver avuto notizie in merito da qualche "fonte" estranea a questa dimensione,altrimenti fai attenzione che non sia uno "scherzo" dell'ego che potrebbe portare addirittura nella direzione opposta...ps:se non si fosse capito non e' una critica ma una curiosita'!un saluto

Noi e gli Extraterrestri ha detto...

Ciò che riguarda noi stessi, o meglio noi Starseed, non proviene da fonti esterne (e qui sì che c'era da dubitare) ma da una consapevolezza interiore che si dischiude in un determinato momento della propria vita: il "Risveglio".
Nessuna "smania" dell'ego o di vanità o esaltazioni varie. Non nel mio caso. Per fortuna.
Ciao ;)

stefano rattini ha detto...

Permettimi di non essere daccordo!Non che dica che tu non ne sia convinta in totale buona fede o che tu non sia una "figlia delle stelle",ma se questa tua convinzione e' dettata solo da sensazioni o interessi per certi tipi di argomenti,non ritengo che si possa convincersi di una cosa del genere con tanta fermezza!Poi se nella tua vita sono accadute cose particolari delle quali non ritieni giustamente di parlare allora e' un'altro discorso...anche io mi sento "particolare",e ho anche assistito a qualche avvenimento interessante(l'ultimo dei quali 15 giorni fa),e anche io spero per me in quello che tu sei convinta per te,ma non riesco ad avere le tue certezze...purtroppo!:-)

Noi e gli Extraterrestri ha detto...

Stefano io ho avuto contatti con esseri ET (alcuni pubblicati qui sul blog). Se non ti ispiro fiducia e hai difficoltà a credermi non mi importa davvero nulla, va benissimo così, questa è libertà di pensiero e di comprensione, no? Non devo convincere gli altri di ciò che sono e di ciò mi riguarda. Ciao.

Alberto ha detto...

Io non ne posso più e vorrei TORNARE a casa subito!!!! Ciao!!��

amon_adamas ha detto...

Ormai è palese che siamo visitati da altre forme di vita ma non capisco xchè non si fanno vedere da tutti! Non puoi chiederglielo visto che il mondo è al collasso? Se vuoi scrivermi: vampire0081@libero.it

Mimmo Marracino ha detto...

Mi domando allora: perche` pooli di colore non hanno il medesimo problema nell'esporsi al sole? Oppure, perche` alcune popolazioni amazzoniche, non soffrono di malattie croniche e tantomeno di disturbi alla colonna vertebrale? Mi viene da pensare allora, che solo alcuni genotipi umani, siano frutto di ibridazione aliena, e altri no..... sicuramente, sono convinto dell'esistenza di civilta` extraterrestri,, ma sono altresi` convinto, che spesso alcune notizie, sono fuorvianti e invece di aiutarci a toglere il velo sui veri rapporti che intercorrono tra noi e le altre civilta` cosmiche, finiscono per ingarbugliare ancora di piu` le cose....

wendhell urru ha detto...

Devemos ser os expulsos da galaxia!

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...