31 maggio 2017

Il miliardario Bigelow in TV: "Gli alieni sono già tra Noi"

ROBERT BIGELOW INTERVISTATO DALLA CBS
È uno degli imprenditori più ricchi d’America, è proprietario di una catena di hotel, ha fondato una società di tecnologia spaziale nella quale ha investito centinaia di milioni di dollari, è partner della NASA, ma non ha alcuna remora nell’affermare in tv- davanti a milioni di telespettatori- che non solo crede nell’esistenza degli Alieni, ma ritiene che “loro” siano già qua, in mezzo a noi. Il coraggioso- o forse folle- businessman è il 73enne Robert T. Bigelow e le sue sorprendenti dichiarazioni sono state trasmesse dalla CBS.

Bigelow, al pari degli altri multi-milionari Elon Musk e Jeff Bezos, si è lanciato in una sua personale corsa allo spazio. Ma non è interessato allo sviluppo di razzi vettori, quanto alla ideazione e costruzione di nuovi tipi di spazi abitativi, strutture e navette che si gonfiano nello spazio e che potrebbero cambiare drasticamente il modo di concepire la vita e il lavoro a gravità zero. Uno di questi moduli sperimentali (denominato BEAM) è già stato lanciato e testato sulla ISS, ma il tycoon di Las Vegas crede che un giorno questi habitat espandibili, una volta messi in orbita attorno alla Terra, saranno usati come laboratori di ricerca, fabbriche e persino hotel.

Una figura, quella di Robert Bigelow, sicuramente non convenzionale, soprattutto per la sua passione/ossessione per gli Extraterrestri, che non si cura di nascondere. Ha persino un Alieno grigio stilizzato come logo della sua società, la Bigelow Aerospace. Tanto uno come lui- fa capire- si può permettere quello che vuole senza timore di critiche o derisioni. Durante l’intervista, incentrata prevalentemente sulle potenzialità commerciali dell’esplorazione spaziale, la conduttrice di “60 Minutes”- un programma di attualità in prima serata molto seguito- è andata dritta al punto, domandandogli se credesse negli Alieni.

“Ne sono assolutamente convinto e questo è quanto”, ha risposto lui tagliando corto. La giornalista, Lara Logan, lo ha incalzato: “Ma pensa anche che gli UFO siano venuti sulla Terra?” “C’è stata e c’è tuttora una presenza extraterrestre. E io ho speso milioni su milioni, probabilmente ho speso più io personalmente di quanto abbia mai speso nessun altro negli Stati Uniti su questo argomento”, la sua replica. E ancora, quando la Logan gli ha chiesto se non ritenesse rischioso dire in pubblico che crede negli Alieni e negli UFO, Bigelow ha spiegato chiaramente il suo pensiero:”Non me ne frega un accidente, non mi importa.”

E poi: “Anche se gli altri pensano che io sia pazzo, non mi interessa. Perché non cambia nulla. Non cambia la realtà di quello che so.” Ma non basta. La conduttrice ha voluto sapere se ritenesse probabile che nei nostri viaggi spaziali un giorno incontreremo altre forme di vita intelligente, ma la risposta del tycoon è stata ancora una volta secca e spiazzante:”Non c’è bisogno di andare da nessuna parte, è già tutto sotto il naso della gente…”. Ha poi accennato, senza entrare troppo nei dettagli, ad una esperienza vissuta dai nonni che durante un viaggio in auto vicino a Las Vegas si sarebbero trovati faccia a faccia con un oggetto luminoso, veloce, che poi si era alzato ad angolo retto sparendo in lontananza. E anche lui avrebbe avuto un non ben definito “incontro ravvicinato”.

IL LOGO DELLA BIGELOW AEROSPACE



Bigelow si poi detto convinto assertore della cosiddetta “teoria del complotto”, secondo la quale il governo americano, come altri nel resto del mondo, sanno perfettamente della presenza degli Alieni sulla Terra e che anzi già interagiscono con loro, ma mantengono il segreto più totale per evitare gli effetti che una realtà tanto sconvolgente potrebbe avere sulla popolazione. Secondo la CBS, l’interesse del magnate dura da molti anni e lo ha portato anche a chiedere alla Federal Aviation Admistration tutti i resoconti relativi a UFO e altri fenomeni inspiegabili avvistati in volo. La stessa FAA avrebbe confermato la notizia alla rete televisiva.

L’intervista in prima serata ha provocato l’immediata reazione di Stephen Bassett, direttore del Paradigm Research Group da tempo impegnato in un’opera di convincimento e di pressione mediatica rivolta al governo degli Stati Uniti, affinché sospenda quello che definisce “l’embargo della verità” sulla questione aliena. Commentando le esternazioni andate in onda sulla CBS, Bassett ha affermato: ”Il miliardario Robert Bigelow, della Bigelow Aerospace, ha detto la verità al potere e finalmente ha dichiarato pubblicamente quello che centinaia di milioni di persone in tutto il mondo sanno già essere vero”

L'ATTIVISTA STEPHEN BASSET 



“E lo ha fatto sabato sera, nel programma ’60 Minutes’ della CBS. C’è una presenza extraterrestre che coinvolge la razza umana. Quanti ufficiali militari, esponenti politici, agenti dell’intelligence, scienziati, artisti e, sì, miliardari devono dire questa verità prima che i giornalisti investigativi americani si rendano conto che la più grande notizia della storia è sotto il loro naso da 70 anni?”. La filippica di Bassett, però, non sembra aver impressionato Lara Logan che ha semplicemente chiosato: ”Robert Bigelow è un tipo eccentrico e lo sa, ma quando hai tutti quei soldi, nessuno- neppure la NASA– se ne preoccupa.”


Sabrina Pieragostini

Condividi basta un click!

Nessun commento:

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...