19 giugno 2017

UFO: anche l'attore Kurt Russel tra i testimoni delle "Luci di Phoenix"

Passato alla storia come uno dei più celebri avvistamenti UFO, le ‘luci di Phoenix‘, o Phoenix Lights (al centro del film Phoenix Forgotten) sono forse l’evento di massa più documentato di quelli occorsi negli Stati Uniti e ha come oggetto, a quanto si dice, una formazione di oggetti volanti non identificati e molto luminosi. All’epoca, era il marzo del 1997, le autorità ricevettero – tra le moltissime – anche la segnalazione da parte di un pilota civile, che in quel momento stava per atterrare sulla pista della città dell’Arizona e la cui identità era stata fino ad ora sconosciuta.

Ebbene, in una recente intervista, Kurt Russell ha rivelato di essere proprio lui quel pilota!


L’attore, visto recentemente in Guardiani della Galassia Vol. 2, ha ricordato che era in volo con suo figlio, quando all’improvviso ha avvistato 6 luci, che pensò essere appartenenti ad altri velivoli e di conseguenza riportò alla radio quanto scorto. Non si era assolutamente reso conto di ciò in cui si era imbattuto e non lo capì fino a diversi anni dopo, quando lo scoprì guardando uno show televisivo sugli UFO che sua moglie, Goldie Hawn, stava guardando e che trattava proprio di quell’evento. Oltre 20.000 persone vi avevano assistito e ad oggi nessuna spiegazione soddisfacente – c’è chi ha parlato di aerei in formazione, chi di flare a lunga gittata – è stata fornita in merito.

Di seguito trovare la testimonianza completa dalla viva voce di Russell:


Fonte: ilcineocchio.it

Condividi basta un click!

1 commento:

P.Bar 5454 ha detto...

molte volte gli scettici sono piu' ridicoli di che abbocca atutto , hanno tirato fuori il " flare " ma come puo' essere se si vede una cosa ad occhio nudo ? di solito il Flare si riscontra in un obiettivo , per dir la verita' se e' molto pronunciato , l'obbiettivo molto buono non e' !

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...