6 marzo 2009

.
UFO SU SAN ANTONIO,TEXAS 2 MARZO 2009
.
.
UFO ORB SU TORONTO 2 MARZO 2009


.....................................................
.
TESTIMONIANZE

L'INCONTRO RAVVICINATO DEL 4°TIPO DI ILENIA

ABDUCTION?

Presentiamo ai nostri lettori un nuovo caso di IRI 4 (rapimento ad opera di presunte entità aliene) indagato direttamente dal “Centro Ricerche Ufologiche-Messina” (C.R.U), diretto dall’Ingegnere Ettore Interdonato, curatore tra l'altro del blog “UFOmania”: http://endoftheworld012.wordpress.com Riteniamo anche questo episodio attendibile e meritevole di essere divulgato, contro ogni tentativo di insabbiamento e disinformazione che sappiamo essere assai frequenti in campo ufologico.

Da un paio di settimane i nostri psicologi stanno studiando, insieme ai nostri esperti, un caso di una presunta abduction, che francamente ci lascia sconcertati. Vogliamo sottoporvelo, anche se non e’ ancora definito. Una ragazza di diciannove anni, i primi giorni del dicembre 2008, si presenta nel nostro centro ,chiedendo di voler “parlare” con noi. La nostra socia Marion Connelly, notando il suo disagio, la fa accomodare nei nostri locali, parlando delle nostre attivita’di ricerca, ma Ilenia, questo il suo nome, sedendo sulla poltrona del nostro direttore parla, parla e racconta una storia incredibile, di piccole entita’ che, un paio di mesi prima, nei pressi di casa sua, in un piccolo paese della fascia tirrenica la”prendono”, la portano dentro un oggetto,(non ricorda la forma), ricorda con paura un ambiente “lucido”, spoglio ma con tanta luce, intorno a lei esseri macrocefali non definiti, non molto alti, girarle intorno,toccarla… Una di queste, avvicina alla sua mano un “aggeggio”, la invita a metterci le dita e una volta fatto, quello si riempie…di sangue. Le entita’ a questo punto, la portano con “gentilezza” in una “stanza”, la fanno sedere in una…poltrona e come se, proiettassero un…film le dicono,”cio’ accadra’ presto”! La testimone a questo punto si abbandona in un pianto dirotto e…Racconta di terremoti,maremoti, di morti abbandonati nelle strade,di nebbie… Di “puzza di bruciato”, di urla…Continua il suo racconto,affermando che le entita’ le hanno fatto “qualcosa” nella pancia, avverte ancora una sensazione di caldo intenso, che non provoca dolore…..Poi l’ hanno fatta scendere dall’oggetto. ”Oggi ho paura, sogno “cose” strane, sento “dentro” il pianto di un bambino ed ho paura!Conclude dicendo-” Ho paura che “loro” mi “prendono di nuovo”…. E’ certamente in fase di studio, i nostri psicologi hanno chiesto “TEMPO”, ma Ilenia ha vissuto qualcosa di veramente straordinario! Noi siamo con lei, con il nostro affetto, con il nostro stupore.

Centro Ricerche Ufo Messina - Centro Ricerche Ufo Liguria


........................................

E' MORTO IL FAMOSO CONTATTATO HOWARD MENGER

UNO DEI PIU'GRANDI PIONIERI DELL'UFOLOGIA

Il famoso contattista Howard Menger, ultimo sopravvissuto dei misteriosi anni '50 per quanto riguarda l'ufologia, si e' spento nella sua casa di Vero Beach in Florida il 25 Febbraio 2009, appena otto giorni dopo il suo 87° compleanno.
Venne alla ribalta mondiale dopo che il celebre presentatore radiofonico Long John Nebel lo chiamò già da giovane nella sua trasmissione. Il ragazzo di High Bridge, una piccola cittadina del New Jersey, rivelò con tutta naturalezza che molto spesso nel cortile della sua casa atterravano dischi volanti da cui discendevano equipaggi misti d’extraterrestri, intrattenendosi con lui in una maniera amichevole ed armoniosa. Disse poi che simili contatti li aveva avuti sin dalla tenera età di 10 anni, nella quale occasione incontrò una donna celestiale, una donna meravigliosa dai lunghi capelli biondi e dagli occhi dorati. La rincontrò nel 1946 e in seguito nel 1956.In queste occasioni ricevette notevoli conoscenze che poi pubblicò nel suo libro "From Outer Space to you". Riuscì addirittura ad incidere un disco, da lui stesso interpretato, in cui si esibiva al pianoforte suonando una musica che intitolò: "La Musica di Saturno". Rivelò poi che ebbe come moglie una ragazza extraterrestre, di rara bellezza e di nome Marla.
La sua vicenda continuò per alcuni anni. Nel frattempo, dovette combattere con le forze governative statunitensi che già stavano attuando la politica del discredito e dell’insabbiamento. Menger perciò ebbe delle traversie non indifferenti, tanto che perdette il lavoro e la reputazione. Dovette addirittura cambiare Stato, riuscendo d’altra parte a procacciarsi da vivere con molta difficoltà.Nel libro scrisse appunto del suo viaggio sulla Luna, dove fu condotto da un’astronave extraterrestre, del quale descrisse pure i dettagli dell’inaspettata visita.Questa foto molto celebre fu scattatta dallo stesso Menger e secondo il racconto ritraeva un "cosmoaereo" e il suo pilota.


Link correlato http://www.baab.it/digdug/index.php?mod=read&id=1225874165

Per approfondimenti:

http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/luna_men.htm


Il sito ufficiale di Menger: http://howardmenger.com/

FONTE: CENTRO RICERCHE UFO LIGURIA

Nessun commento:

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...