22 luglio 2009

BASILICATA: FILMATO OGGETTO NON IDENTIFICATO NEI CIELI DI ACERENZA

ARTICOLO APPARSO SULLA GAZZETTA DEL MEZZIOGIORNO
.
Articolo di Massimo Brancati

A giugno l’ultimo avvistamento nei cieli della Basilicata e della Puglia. Un Ufo? Gli extraterrestri? No, alla fine si appurò che si trattava di un meteorite. Probabilmente sarà così anche questa volta, ma Maria Lucia Pietragalla, 31 anni, ha dei dubbi. Quello che ha visto – e filmato col suo telefonino – sabato notte ad Acerenza, era un qualcosa di diverso, una luce che si muoveva a scatti nel cielo stellato.

Secondo lei cos’era? «Non lo so, ma escluderei il meteorite. Non che sia una “prescelta”, ma in passato ho visto anche stelle cadenti. Quelle hanno una traiettoria ben precisa, mentre l’oggetto dell’altra notte non si muoveva in maniera definita».


Ci racconti esattamente come si è accorta di quella luce in cielo… «Stavo dormendo quando mio figlio di 5 anni si è svegliato chiedendomi dell’acqua. Faceva molto caldo e così, una volta sveglia, ho deciso di andare sul balconcino per prendere una boccata d’aria. Ho notato un cielo bellissimo, pieno di stelle e mi sono soffermata a guardarlo. A quel punto ho notato qualcosa di strano, quella luce diversa».

Sarà rimasta senza fiato… «Sì, non credevo ai miei occhi. Sono tornata di corsa nella mia camera per prendere il telefonino e quando sono tornata quell’oggetto era ancora lì. Fortunatamente sono riuscita a filmarlo».


Quanto tempo quell’Ufo o cos’altro fosse è rimasto nei cieli di Acerenza? «Non lo so. Perché dopo cinque minuti ho chiuso il balcone e sono tornata dentro».

Si era spaventata? «No, spaventata no. Ma ho provato una certa inquietudine. Per prendere sonno ce n’è voluto. Sono riuscita ad addormentarmi alle 6 del mattino».

Ha raccontato la sua esperienza ad amici e familiari. Cosa le hanno detto? «All’inizio mi hanno presa in giro. Mio marito, scherzando, mi chiedeva cosa avessi bevuto. Ma dopo aver visto il filmato l’ironia ha lasciato spazio ai dubbi e alle riflessioni».

Insomma, era un Ufo o no? «E chi lo può dire. Sicuramente era un qualcosa che non avevo mai visto prima».

Ma lei crede negli extraterrestri? «Fino a quella notte no. I dischi volanti, dicevo, esistono solo nei film. Ma ora non ne sono poi così tanto convinta».
.
Fonti: Lagazzettadelmezziogiorno.it - Ivanceci.it


Nessun commento:

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...