13 agosto 2009

CAMBIO DI ERA: ADATTARSI ALLE NUOVE FREQUENZE VIBRATORIE CHE ARRIVANO DAL CENTRO DELLA GALASSIA

DISTURBI FISICI

di Nino Puliatti

Molte energie stanno arrivando sulla Terra sempre più copiose, ma come conseguenza ci sentiamo più strani del solito, irrequieti, con difficoltà a riposare. A volte temiamo si tratti della spia di qualche malattia in arrivo, rischiamo di vivere in ansia e così ci poniamo molte domande, quando non diventiamo frequentatori degli studi medici per esami e diagnosi. Ma chi segue un percorso di conoscenza sa che a tutto c'è una risposta che spesso è diversa da quella comune. Ci chiediamo allora: Qual è il significato dei disturbi di oggi? Perché il nostro corpo reagisce in questo modo? Cosa vuole comunicarci?
Ecco le risposte che ci arrivano da una prospettiva superiore, dal Sé divino, ed io le sottopongo alla vostra attenzione con l'augurio che vi aiutino in qualche modo.

Nino

Dovete prendere atto che il vostro corpo sta cambiando, partecipando del cambiamento che sta interessando tutto il cosmo, e che quindi ciò che un tempo andava bene oggi va rigettato. Molti alimenti, soprattutto quelli tradizionali, richiedono una digestione più laboriosa e questo non è più possibile perché la vostra chimica non è più la stessa. Le nuove energie sono sempre più forti e diventano anche agenti della disintossicazione, ovvero vi stimolano ad eliminare le tossine che aveva accumulato così a lungo, e ne avete tante da smaltire! Il processo è lento proprio per non crearvi questi shock, tuttavia da parte vostra ci vuole molta attenzione e collaborazione perché state attraversando una fase delicata. Siete come su di un crinale e dovete mantenere l’equilibrio perché basta poco a precipitare da una parte o dall’altra. Massima concentrazione quindi e massima attenzione, soprattutto con i cibi manipolati e che possono appesantirvi. Purtroppo non avete altra scelta se volete mantenere il vostro corpo integro durante questa fase di ristrutturazione. A voi dunque la scelta ed ormai dovreste sapere come funziona.

Se l’organismo vi dà degli avvertimenti, segnalandovi il suo disagio, sta a voi fare tesoro di queste preziose informazioni, altrimenti rischiate di peggiorarne i disturbi. Il linguaggio del corpo quindi è importante e va osservato con scrupolo. I disturbi che avete sono passeggeri, se farete tesoro di queste informazioni. E’ innegabile che ci sia un certo disagio, anche psicologico, perché si tratta di modificare molte abitudini, e soprattutto cambiare modelli di pensiero e di prospettiva. E’ vero che questi vostri tempi cominciano ad essere sempre più difficili, rispetto ad altri periodi della vostra vita umana, sebbene ciò sia vero soltanto in apparenza. Con la vecchia energia eravate assuefatti e di conseguenza integrati nella dualità, mentre ora che inizia il risveglio la nuova energia vi porta a vedere oltre le apparenze, a guardare più in profondità. In passato lasciavate che la vita scorresse davanti a voi, evitando magari di immergervi in essa, oggi siete nella corrente ed avete ancora paura dell’incognito perché continuate ad usare i vecchi strumenti del dualismo.

Ma non c’è nulla da temere perché tutto avviene secondo il controllo del vostro Sé, a meno che non vi affidiate all’io ingannevole che si serve appunto della paura per frenare il vostro slancio. Affidatevi quindi al Sé Superiore con animo e cuore aperto perché la sua guida vi condurrà là dove avete deciso di andare sperimentando di attraversare questi tempi che a voi appaiono turbolenti. Prendete invece le opportunità che vi offrono e cooperate con le nuove energie, cominciando appunto dal rispettare le esigenze del vostro corpo. Siate dunque semplici nel cibo che mangiate, possibilmente il più genuino e ricco di energia come i prodotti naturali. Evitate le sofisticazioni e ciò che già avete sperimentato possa farvi sentire male. E soprattutto siate emotivamente sereni, distaccati dai problemi contingenti, senza essere coinvolti nel gioco della paura indotta dalle notizie che circolano. Molte sono appena verosimili ed hanno soprattutto lo scopo di indurvi a rinunciare a voi stessi, ai vostri progetti. Non tutte le catastrofi annunciate si avvereranno, e quand’anche fosse non ci sarà alcuna tragedia perché la vita non finisce se non apparentemente.

Il corpo è solamente un contenitore che permette allo spirito di esprimere la sua divinità e questo nessuno mai potrà impedirlo perché questa è l’unica Realtà e l’unico scopo del Vivere.


Per gentile concessione di Nino Puliatti


Fonte: link

Nessun commento:

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...