4 agosto 2011

LIVORNO: VIGILANTE SOSPESO PERCHE' CREDE NEGLI UFO, DATORE DI LAVORO DENUNCIATO

LIVORNO - Una guardia giurata di Livorno ha presentato un esposto in procura contro il datore di lavoro, sostenendo che gli ha fatto togliere il porto d'armi per due mesi scrivendo alla prefettura: nella lettera il datore di lavoro avrebbe sostenuto che il dipendente fosse convinto dell'esistenza degli ufo. La guardia giurata, riporta il quotidiano Quilivorno.it, ha chiesto i danni al datore di lavoro. La vicenda è piuttosto ingarbugliata e, secondo il legale del vigilante, l'avvocato Bruno Neri, sarebbe iniziata dopo un tavolo sindacale in azienda. Dopo qualche giorno la prefettura avrebbe ricevuto una lettera in cui il titolare della ditta di vigilanza, tra l'altro, raccontava che durante la riunione la guardia giurata aveva introdotto l'argomento della fine del mondo che dovrebbe avvenire nel 2012, dicendo di non essere preoccupato perché aveva un posto riservato in una nave spaziale. La decisione di un esposto in procura, continua l'avvocato, è stata presa a fine di luglio quando la commissione dell'Asl ha confermato il vigilante «idoneo al porto d'armi», restituendogli il documento.

Mercoledì 03 Agosto 2011 - 16:39 fonte

Nessun commento:

Posta un commento

<<< Si pubblicano solo commenti utili costruttivi ed educati, e in linea con lo spirito del blog >>>

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...