11 giugno 2012

AGGIORNAMENTO SULL'ANOMALIA SOTTOMARINA DEL MAR BALTICO

Baltico – (Express-news.it) Come promesso aggiorniamo l’articolo sulla strana struttura od oggetto avvistata lo scorso anno a circa 90 metri sotto il livello del mare tra Svezia e Finlandia. La spedizione iniziata Venerdì 1 giugno dal porto di Norrtälje con l’imbarco dell’equipaggio, purtroppo il tempo e le condizioni del mare sono state davvero pessime negli ultimi giorni, ma ora sono finalmente arrivati sul luogo del ritrovamento. Dal 6 giugno la nave Ancylus, acquistata dal team Ocean Explorer per la missione, è ancorata sopra l’ oggetto a forma di cerchio. Hanno cominciato a eseguire la scansione del fondale marino e il prelievo di campioni per le analisi. A causa delle condizioni atmosferiche ancora proibitive l’operazione ha preso un pò più tempo del previsto. Ma hanno lavorato sodo e si sono preparati per l’immersione.
Il 7 giugno i sommozzatori si sono calati nelle profondità marine e ammirando la struttura si sono detti veramente stupiti. C’è sicuramente qualcosa di insolito nascosto sul fondale. Maggiori informazioni e immagini saranno pubblicate la prossima settimana. Ultima notizia, il team Ocean Explorer ha trovato un’altra struttura, più piccola, sempre a forma di disco, molto vicino a quello scoperto in precedenza. Entrambi mostrano dei segni di trascinamento o coda di struttura per 437 metri di lunghezza. Lindberg ha spiegato: "confermo che abbiamo trovato due anomalie. Abbiamo trovato l’altra anomalia a circa 200 metri dalla prima".



Continueremo a tenervi aggiornati nei prossimi giorni.

fonte

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie! In questi mesi ho cercato anche aggiornamenti sul lago Volstok ma non ho trovato nulla, tutto è caduto nel silenzio! Qualcuno sa qualcosa? ( Anche se il silenzio, a rigor di logica da censura, fa ben sperare!)

federico

Annalisa ha detto...

Al momento sembra non ci sia nulla di nuovo pubblicato in Rete, attendiamo. Ciao.

Anonimo ha detto...

I sommozzatori si sono calati nelle profondità marine e ammirando la struttura si sono detti veramente stupiti.Se l'hanno ammirata, devono per forza di cose averla vista.Perciò sanno di cosa si tratta.Allora perchè non dicono chiaro e tondo che cosa è?Questa mania di raccontare le cose con il contagocce, anche quando si conosce la verità, dà veramente sui nervi.E aspettiamo che si decidano a farcelo sapere, quando farà comodo.Io sono per la verità, tutta e subito senza censure o compromessi di parte.Perciò trovo strano che pur sapendo di cosa si tratta gli esploratori si prendano del tempo, per svelare il mistero.E un comportamento un pò strano.Dovrebbero essere i primi a voler svelare al mondo l'arcano.Mah.Concordo con quanto dice Federico.Si scoprono cose straordinarie e poi dopo un periodo di interesse, scompare tutto sotto la patina del silenzio.Quando però si scopre una miniera di oro,di diamanti o un giacimento di petrolio,le ricerche si fanno da subito alla velocità del fulmine:Evidentemente le scoperte che vanno a beneficio di tutti valgono molto meno di quelle che vanno a vantaggio di pochi. Andrea

Annalisa ha detto...

Generalmente purtroppo in questo Sistema è così che vanno le cose: l'informazione che arriva al grande pubblico è filtrata, deformata e/o occultata per ovvi interessi. Ma ogni tanto - e per fortuna - capita però che la verità o dei suoi frammenti vengono a galla.

Anonimo ha detto...

Su questo caso avevo letto diverso materiale.A parte il fatto che ci sono stati problemi a referire i fondi necessari per l'impresa, e notizia di qualche giorno fa, che le eplorazioni siano state sospese, perchè nel tratto di mare interessato c'erano esercitazioni militari navali.Qualcuno ha trovato curioso sia il fatto che i ricercatori non lo sapessero, visto che in questi casi ci sono bollettini diramati dalle autorità, sia il fatto che guardacaso proprio lì in zona ci fossero esercitazioni.Se hanno scoperto qualcosa di interessante, spero lo facciano sapere,e in fretta anche, specie se la scoperta fosse talmente scottante da costringere qualcuno a censurarla sotto magari il segreto militare o di stato.Se quello sul fondo è un ufo non bastano tutte le miniere d'oro del mondo per bilanciare il suo valore. Michele

Anonimo ha detto...

ogni appassionato di ufologia si sentirà come un bimbo la sera di natale.. speriamo solo che qualcuno abbia letto la letterina..

Anonimo ha detto...

Sono giunte le prime immagini dal fondo.Si tratta di un insieme circolare formato da sassi.Una struttura elementare certo inusuale vista la profondità, ma niente a che fare con un ufo.A pensare male, si potrebbe dire che se anche c'era qualcosa, con l'esercitazione militare navale che c'è stata c'è stato il tempo per rimuovere eventuali prove.Questa però è solo una mia personale supposizione.Peccato. Michele

Annalisa ha detto...

Sai che penso? che alla fine la natura su questo oggetto potrebbe pure essere un'antica costruzione sommersa di una qualche civiltà dimenticata. Grazie Michele.

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...