27 luglio 2012

STORIE DI INCONTRI CON MONDI ALIENI

Storia personale di una donna anonima che si è firmata con lo pseudonimo di Luna Rossa

Ho incontrato gli alieni quando ero bambina, ma ricordo solo ora che sono donna matura tutti i dettagli. La loro lingua (uso parole mie) è incomprensibile, ha tanti diciamo sibilii finali e parlano velocissimi.
Io ho avuto un aiuto da parte loro.. ma mentale, parlano alla mente, leggono i pensieri e presuppongo siano in grado di tradurre ogni parola in ogni lingua. Solitamente tra loro comunicano per via mentale ma non sempre, visto che devono trattenere parte della loro energia, il loro mondo è fatto di energia mentale, possono muovere qualsiasi cosa con la mente e si vedrà poi anche nel rapporto sessuale diverso dal nostro. Mi scuso se non sono chiara, ma "tradurre" qualcosa di non terreno è¨ pressochè complesso. E' successo una notte d'inverno, io adoravo guardare il cielo e lo feci prima di andare a dormire, fuori sul balcone. Ricordo che sono apparse migliaia di luci rosse fino a coprire tutto il cielo sopra la mia casa.

Qui c'è un vuoto di memoria... non ricordo come sono salita da loro, mi sono trovata in un mondo veramente bello, intendo armonioso, un mondo che posso descrivere così: lunghe distese di pianura e colline rocciose o con un simil muschio, non c'erano case ma solo piccoli e grandi dischi sospesi, ed entrate nel sottosuolo, non c'erano animali, nè piante.
C'era un'immenso mare molto scuro, che pensandoci potrebbe avere delle componenti gassose e non acqua.
Gli alieni con la pelle azzurrognola, tutti con la stessa altezza che penso sia 170 o 180 cm. Il loro corpo molto armonioso, meno spigoloso del nostro come se le ossa fossero più piccole e quasi inesistenti.
Gli alieni senza capelli nè peluria, con organi sessuali non ben definiti, quasi atrofizzati, uomini e donne erano quasi simili in tutto il corpo, tranne piccolissimi seni nelle donne, si differenziavano tra loro dalla conformazione della testa e dagli occhi, le donne avevano la testa leggermente più piccola e gli occhi con pupilla molto grande ma con un piccolo cerchio di colore intorno, il taglio degli occhi quasi verticale, gli uomini avevano la pupilla che copriva tutto l'occhio e taglio anch'esso verticale ma meno evidenziato.
c'erano pochissimi individui diversi, per via di un prolungamento (coda) e di peli, ma erano sottomessi in senso buono... utilizzati per i viaggi.
Il loro modo di vestirsi, o completamente nudi o con una copertura aderente simile alla morbidezza della pelle di foca. Il loro cibo, un concentrato di vegetali (non so dove coltivavano questi) qualcosa di molto energetico prodotto da conchiglie enormi.
Il loro atto sessuale che preferirei dire atto di energia, è per loro un momento sacro (parole mie) penso che le parole sacro da loro non esista.. ne religioni, ne credenze varie.
Si univano in un rapporto sessuale senza induzione alla procreazione, in modo naturale anche davanti a tutti gli altri alieni in questo modo:
si avvicinavano ed iniziava un movimento, uno strusciarsi corpo a corpo, accarezzandosi e un simil bacio diverso dal nostro, appariva in quel istante un semicerchio di energia cosmica che li proteggeva dall'esterno, dai pensieri esterni (loro leggono il pensiero).
questo strusciare faceva scaturire dal loro corpo un profumo intenso ipnotico che aumentava l'intensità del momento, iniziavano dei lamenti armoniosi prolungati (simil il canto delle balene ma con un tono piu' alto).
Le loro menti procuravano al partner delle vibrazioni in tutto il corpo... fino a che particelle minuscole fuoriuscivano da loro ed andavano a toccare il semicerchio e ritornavano nuovamente sui loro corpi dando un immenso piacere di energia. Una visione molto sensuale.
Dopo questo momento restavano per un mese (a mio giudicare il tempo) come estasiati.
Per la procreazione era simile, solo che nell'attimo finale il maschio introduceva mentalmente nel corpo della femmina il suo.. non so se chiamarlo liquido seminale.
La decisione di procreare avveniva solo nel caso le loro menti avessero il sentore che mancasse una entità (scienziati, medici, ecc.) e la procreazione doveva avvenire tra individui simili, due medici, due scienziati, ecc.
Da questo momento di procreazione si formava la coppia, la famiglia, ma solo per dedicare il tempo necessario al piccolo/a ed istruirlo in ogni cosa (durata 4 anni circa) poi il piccolo già essere intelligente ed energetico rientrava nella società ed anche il papà e la mamma ritornavano nella società, come esseri single (mie parole).
Come nascono gli alieni:
la mamma sosteneva la gravidanza per 3 mesi, dopo di che si preparava mentalmente all'espulsione dell'ovulo/bozzolo (molto resistente), in un centro medico, la donna faceva scivolare l'ovulo/bozzolo verso un contenitore di acqua (?!?) non so se è acqua, ma energetico.
Dopo di che l'ovulo veniva posizionato in un grande ovulo (senza gravità) ed il bimbo alieno poteva essere monitorato ed alimentato, la nascita avveniva sempre facendo scivolare il bimbo in una piscina di acqua energetica e protettiva ed era immenso il pensiero gioioso dei partecipanti a questa nascita.
L'età degli alieni: una formazione di scaglie a semicerchio sulla nuca, più semicerchi e più inteso la lunga vita (da noi potrebbero essere anche 100 200 anni).
La morte di un alieno era procurata.. un individuo ormai scarico di energia si preparava alla sua morte salendo su una navicella che entrando in un cilindro di energia opposta (?) non so come spiegarla, veniva polverizzato creando comunque uno stato energetico per il loro mondo.
non so come mai ho sempre avuto la sensazione di avere dei figli in quel luogo..
Loro ci controllano a distanza e sono anche invisibili a noi, ci mandano messaggi che possiamo avvertire senza saperne l'origine.
sono personaggi sempre alla ricerca di qualcosa, viaggiano molto..
Si sembra un mondo troppo programmato, ma se mi credi.. quel momento era ricco di energia bellissima, qualcosa che senti dentro e ti alimenta.
.Ho letto da poco che da noi esiste "la scomparsa di feti" donne che messe in osservazione per feti multipli, visualizzati ed accertati, verso il terzo mese un feto spariva improvvisamente senza lasciare traccia , ed ho collegato il modo di vivere degli alieni, la gravidanza fino a 3 mesi, sono sicuramente feti presi da alieni.
Sono stata con loro due ore circa.. ero sul balcone, in camicia da notte, e non avevo freddo. Mia madre mi aveva fatto notare che erano due ore da quando le avevo dato la buonanotte e si era stupita che non avessi freddo.
Dopo alcuni giorni mia madre ricorda ancora che disegnavo personaggi alieni, e tutti i disegni sono stati trattenuti dalla scuola perchè erano veramente belli.
A volte mi succedono cose strane che danno risposta al mio pensiero, senza interventi da parte di una persona terrena, non so spiegarmi questo.
So che ho un destino e devo compierlo anche nelle tristezze, ma so anche se c'è un aiuto "dal cielo" e se solo manterrò questo contatto potrò vivere serena.
In mezzo a noi loro hanno già mandato dei messaggeri simil agli umani, a volte perfetti e a volte con stranezze nei piedi e nelle mani, ma solitamente sono come noi con grandi poteri, lettura del pensiero, capacità di memoria, il muovere oggetti con la mente, in pratica sembrano "miracolosi" ma in realtà sono "figli di alieni.
Da allora ho preso le distanze dalla chiesa cattolica che ha manipolato ogni cosa, pure Gesù l'uomo grande e miracoloso non esiterei a credere che fosse un alieno, ma non sono sicura.
Le religioni allontanano la spiritualità e l'energia mentale, se ami l'universo devi amare ogni persona nello stesso modo, di qualsiasi credo e non.
Credo nella reincarnazione perchè da sempre cercavo una filosofia di vita con pensieri che scaturiscono dal cuore animico e ne fanno vita, come sono i buddhisti, questo è forse solo un mio desiderio terreno e non ha nulla a che fare con gli alieni.
Io ho una grande gioia quando guardo il cielo, ora sento che non siamo soli e ne sono convinta che c'è una fonte di buona energia in esseri diversi da noi, che ricordo con grande serenità ed il loro amore, atto di energia, in piedi, è qualcosa di spettacolare e difficile da spiegare, tanto è quasi divino.
C'è un metodo loro per fare un check-up, porre un dito in centro ad un simil CD e da li iniziano a visualizzarsi dei colori vari fino a coprire tutto il CD luminoso, ma di colore e se c'è qualcosa di sbagliato nel *sangue* (chiamo sangue da persona terrena, non so se loro usano lo stesso termine) viene sistematicamente aggiustato.
Le operazioni molto rare, consistono in un fascio di luce blu o azzurra che penetra senza dolore negli occhi e va ad asportare quello che non è in sintonia con il corpo.
A volte la notte mi sogno e parlo una lingua che non è la mia lingua madre, tipo: kizh... tante "zz - e - k - e - w" e tutto veloce (sai non so nemmeno se le lettere sono simili alle nostre) molti suoni gutturali e cambiano tono in modo sorprendente fino a raggiungere toni alti e dolci.
Non sono presuntuosa e non voglio che si creda a quello che ho scritto, se non si ha una propria consapevolezza, ma per me e resterà un bel ricordo ora che ho avuto più dettagli dalla mia mente, ma sono passati tantissimi anni prima di poter ricordare.

LunaRossa

8 commenti:

Francesco "Shepherdneo" Payne ha detto...

Ci sono moltissimi particolari stupendi ed interessanti. L'atto sessuale, ad esempio, è quasi come io figuro quello nostro ideale...

Mi chiedo quanto ci sia di concreto nel "ricordare" tutto questo e quanto sia stato "ricreato" dalla sua mente, come fa il nostro cervello durante un racconto. Ad ogni modo quello che conta è quello che sente e prova questa persona.

Mi sento di poterla rassicurare sul fatto che Cristo era un Alieno perchè lo dice chiaro e tondo Lui: "Io non sono di questo mondo e se mi seguirete non lo sarete nemmeno voi. Dove sto per tornare abita il Padre, lì vi sono molte altre Dimore (Pianeti per gli Ebrei). Non siete soli, altrimenti ve lo avrei detto!"

Posso rassicurarla anche sul fatto che la Chiesa Cattolica ha manipolato TUTTO con i propri Dogmi al fine di esercitare un controllo e che, nella Bibbia che loro stessi seguono, è scritto: "Chiunque avrà l'ardire di cambiare una virgola o un punto di queste Parole ne pagherà le conseguenze con la Vita". Non perchè Dio è cattivo, Dio è Amore Universale... Ma perchè chi sceglie di non seguirle non segue la Vita, ne tantomeno l'Amore... La conseguenza Naturale di questo atto è la Morte.

Un abbraccio a questa persona che non deve sentirsi sola...

Benny Device ha detto...

Bellissima Storia,
Sarebbe interessante sapere come ci vedono e cosa vogliono

Anonimo ha detto...

Credo a LunaRossa e a quello che dice Francesco, e c'e' molto altro ancora da sapere, l'avevo scritto, ma si e' cancellato tutto quando ho selezionato il profilo di google, forse a qualcuno non piace quello che volevo aggiungere...mha

Anonimo ha detto...

Cio' che ha scritto Luna Rossa e' molto interessante.
Leggendo attentamente ho notato alcuni "punti di contatto" interessanti.
I piu' "smaliziati" lettori/ricercatori avranno notato che alcuni aspetti della vita sociale degli alieni che Luna Rossa ci descrive
appaiono molto simili a quanto riportato dal controverso rapporto SERPO.
In particolare il "breve periodo" cui i genitori alieni hanno a disposizione per
"educare" la propria progenie ai rapporti sociali, dopodiche' tale progenie viene "allontanata" e presa in cura da altri
"tutori" che in base alle caratteristiche fisico,psichico,genetiche
riscontrate "indirizzano" il "giovane alieno" alle "arti" o "mansioni"
a lui piu' congeniali (sembra che le necessita' dei "singoli"
siano messe in secondo piano rispetto alle necessita' della societa' aliena)
Anche la longevita' pare la stessa descritta nel raporto Serpo e alcuni
altri aspetti sociali ricordino molto quelli descritti in tale rapporto
compresi anche alcuni apetti del pianeta descritto.
Molti presunti rapiti raccontano spesso la visione di un pianeta
molto simile a quello descritto da Luna Rossa, di solito
raccontano di un pianeta molto brullo con grandi pianure e grandi altopiani,
spesso con poca o pochissima vita, sia animale che vegetale, nessun
segno visibile di civilta' apparente sul suolo e vita' pressoche' sotterranea
(Altri rapiti invece raccontano pianeti molto differenti, con grandi citta', oppure pianeti
con luce fioca quasi crepuscolari ricoperti da fitte praterie di erba di colore nerastro,
altri ancora raccontano un pianeta semidesertico molto simile alla patria
di (Luke Skywalker della saga di guerre stellari) con pochi animali spesso
grandi come elefanti e ustati dagli alieni anche per piccoli lavori da soma)
Insomma sembra che la Terra dal punto di vista
della varieta' di clima e forme animali e vegetali appaia quasi unica e paradisiaca rispetto ai brulli pianeti alieni descritti dai
rapiti.
Altri punti di contatto sono,
Il fatto che, a quanto sembra, le femmine aliene generino una specie
di "bozzolo" o "uovo" o "utero" esterno con la possibilita' di rimuoverlo
per continuare la gestazione in maniera extracorporea o immettere
il "feto" in una nursery "catalizzante" o "accellerante" riporta
o ci ricorda molto da vicino il modus operandi di alcune specie aliene
descritte dal rapito Federico Bellini.

Daniel

Petali di stelle ha detto...

:) interessante esperienza .

diego izzo ha detto...

e tutto vero.....loro ci osservano.dobbiamo solo aprire il nostro extrasenso ,e dobbiamo essere uniti tra di noi.

Anonimo ha detto...

Salve io o avuto più incontri del terzo tipo eo visto quelli che chiamate alieni o et

Maxmode ha detto...

Differentemente da altri casi questa donna da moltissimi particolari,anche se manca sempre la fatidica domanda posta loro...DA DOVE VENGONO??? E io diffido automaticamente quando sento qualcuno affermare di avere incontrato esseri provenienti da Orione(costellazione o nebulosa?!? Quale zona eventualmente della costellazione che va da Betelgeuse a Rigel???)o da Sirio o da Andromeda(costellazione o galassia?!? Quale zona della galassia???)...o peggio,dalla federazione spaziale dei pianeti(OSSIGNURRR...).Insomma....hanno molta poca fantasia e personalmente se dovessi raccontare una balla....spaziale,tanto per rimanere in tema,mia inventerei il nome di una stella tipo Gliese 9029483 A o la galassia ARP 302956C...ecco. Non voglio arrogarmi il diritto di affermare che qualcuna di queste persone prenda in giro la gente(chi vuole creder'loro...chiaro),ma trovo molte testimonianze davvero prevedibili... Io se avessi un IR3 la prima cosa che chiederei loro(tra le diecimila e darei un racconto così ricco di particolari da servire decine di pagine per scriverlo... Del resto,che diamine,sarebbe o no,l'evento di tutta una vita?!?)è,"daddove diamine venite??? Perchè potrebbero venire dal"cortile di casa"come ad esempio Alpha Centauri o da un quasar distante miliardi di anni luce... E se permettete per me,non è cosa da poco....

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...